contatore accessi free

Eventi estivi, Rubini (AIC): “Solo eventi di nicchia, la città merita di più”

Francesco Rubini 1' di lettura Ancona 08/09/2022 - Tanti degli eventi che il Comune organizza dentro la Mole sono lodevoli, ma hanno un carattere “esclusivo”, sono quasi sempre a pagamento e con una capacità di raccogliere un pubblico tendenzialmente di nicchia.

È come se questa amministrazione, ed in particolare l’assessorato alla cultura, avessero dimenticato la pluralità che dovrebbe caratterizzare una proposta culturale capace di raggiungere l‘intera cittadinanza nel suo complesso. Abbiamo bisogno di più palchi, di artisti diversi, eventi distribuiti sul territorio, una seria co - progettazione pubblica - privata. Del resto se il Comune di Osimo è nelle condizioni di far suonare Achille Lauro in piazza a gratis, perché non potrebbe farlo Ancona senza limitarsi alla proposta che già offre nel contesto della Mole? Non vorrei che qualcuno avesse scambiato il ruolo di assessore con quello di direttore artistico dimenticando di garantire alla città un’offerta aggregativa e culturale destinata a tutte e tutti. Senza spocchie e fastidiose puzze sotto al naso.


da Francesco Rubini
 
capogruppo Altra Idea di Città





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-09-2022 alle 11:52 sul giornale del 09 settembre 2022 - 140 letture

In questo articolo si parla di politica, Francesco Rubini, altra idea di città, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/doyz





logoEV
logoEV