contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Agugliano: Gli sfugge il frullino in cantiere e gli lacera l’interno delle due cosce

1' di lettura
452

I soccorsi sono stati prestati direttamente sull’impalcatura per stabilizzare le condizioni dell’operaio 36enne. A salvarlo il non aver lesionato l’arteria femorale

L’incidente sul lavoro si è verificato in un cantiere di Agugliano. Qui un operaio di 36 anni di origine straniere si feriva alle gambe maneggiando un frullino. Secondo una dinamica ancora non del tutto chiara, il macchinario finiva acceso tra le gambe dell’uomo, lacerando l’interno coscia di entrambe le gambe. Subito venivano contattati i soccorsi e sul posto giungevano l’auto medica, un mezzo della Croce Gialla di Ancona i carabinieri e i vigili del fuoco.

Le ferite riportate sanguinavano copiosamente, ma fortunatamente non erano state lesionate le arterie femorali delle gambe. In tal caso la sorte dell’operaio sarebbe stata quasi certamente segnata. Pur non in pericolo di vita le condizioni delle ferite erano serie. I medici decidevano quindi di stabilizzare l’uomo direttamente sull’impalcatura dove stava lavorando. Solo quando le ferite erano sotto controllo poteva essere portato a terra sfruttando l’auto scala dei Vigili del fuoco.

Infine l’operaio era trasportato al pronto soccorso dell’Ospedale regionale di Torrette con un codice di media gravità, qui gli venivano applicati numerosi punti di sutura per chiudere le estese ferite riportate.





Questo è un articolo pubblicato il 09-09-2022 alle 18:39 sul giornale del 10 settembre 2022 - 452 letture






qrcode