Sono stati 160 i degustatori per l'edizione 2022 di Stoccafissando

2' di lettura Ancona 22/09/2022 - Cinque i ristoranti che si sono occupati della preparazione dell’eccellenza gastronomica, 160 le presenze

L'appuntamento più importante dell'Accademia dello stoccafisso all'anconitana, ovvero Stoccafissando 2022, si è svolto quest'anno presso il Ristorante Merlin Cocai dell' Hotel Monteconero, sulla vetta più alta del monte.

Una location meravigliosa, sullo sfondo di un panorama che, avvolto dalla macchia mediterranea del monte Conero , arriva con lo sguardo al mare e alle spiagge della costa sottomonte, sino a Porto Recanati.

La serata, contava la presenza di ben 160 partecipanti, tra cui i rappresentanti di altre confraternite italiane dello stoccafisso, del Sindaco di Ancona Avv. Valeria Mancinelli, Presidente onorario dell'Accademia, del Prefetto S.E. Pellos Darco, del Dott. Franco Guercio in rappresentanza del Presidente del Consiglio Regionale Dott Latini, del Presidente del Parco del Conero, Avv. Daniele Silvetti, degli assessori al Comune di Ancona Dott.ssa Ida Simonella e Dott. Pierpaolo Sediari.

Cinque i ristoranti che si sono occupati della preparazione degli eccellenti stoccafissi: Ristorante Gino, Trattoria La Moretta, La Cantinetta del Conero, Trattoria Carotti, Mafry Camera Cafe Camerano.

Molti gli sponsor che hanno omaggiato l'evento con prodotti di eccellenza del nostro territorio, molto apprezzati dai commensali: i vini delle Aziende Agricole Poggio Montali, Villa Malacari, Umani Ronchi, Moroder, Distilleria Varnelli.

I moscioli selvatici della Cooperativa Portonovo e quelli generosamente offerti dalla Soc Coop. SenaGallica di Senigallia di Montanari, hanno esaltato le preparazioni dello Chef Mauro Garbuglia.

Le ostriche della CO. PE. MO, la Norcineria del Salumifico del Conero, i latticini del Caseificio Martarelli, lo stoccafisso della Ditta Gioacchini Cupido e tutti i prodotti proposti ed offerti, hanno poi rivelato, quanto una conviviale sul piatto anconetano dello Stoccafisso, tipico della cultura gastronomica della città di Ancona, molto amato e tradizionalmente inserito nelle storie famigliari, dove da madre in figlia se ne tramandano le ricette e le preparazioni , sia in grado di unire i produttori locali più diversi che operano sullo stesso territorio e quanto essi stessi presenti, possano essere sensibili alla degustazione di questo piatto eccellente.

Un ringraziamento particolare alla famiglia Melappioni, titolare del Hotel Monteconero ed annesso Ristorante che ha trasceso la normalità di una ovvia accoglienza, con la propria sentita partecipazione, con note di sincera cordialità.

Come dire anche loro amici dell'Accademia dello Stoccafisso all'anconitana, che con Stoccafissando hanno promosso i prodotti locali.



da Accademia dello stoccafisso all\'anconitana




Questo è un articolo pubblicato il 22-09-2022 alle 11:04 sul giornale del 23 settembre 2022 - 224 letture

In questo articolo si parla di Accademia dello stoccafisso all'anconitana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/drlE





logoEV