contatore accessi free

Ambrogini: "Il Terzo Polo ha un corposo programma dedicato al lavoro"

3' di lettura Ancona 23/09/2022 - È stata una campagna elettorale estiva, inusuale ma molto intensa, è stato bello confrontarsi con il territorio provinciale insieme ad una squadra di candidati di Azione ed Italia Viva, che ha lavorato con entusiasmo e passione, in profonda sinergia.

Come candidata alla Camera dei deputati con il Terzo Polo sono molto preoccupata per i cittadini di Senigallia e dell’entroterra senigalliese perché oltre il dolore per le vittime innocenti, tra cui il piccolo Mattia, hanno subito allagamenti, devastazioni di strade, abitazioni, aziende e realtà agricole. Questa mattina, inoltre, ho appreso dai quotidiani di una possibile crisi occupazionale che potrebbe portare alla chiusura dello stabilimento Whirpool di Melano, vicino Fabriano. Ad ottobre intanto gli operai saranno in cassa integrazione per alcune giornate e per quattro giorni verrà addirittura chiuso lo stabilimento di Melano, anche se si assiste ad un piccolo recupero dei volumi produttivi. Sembra che la multinazionale Whirpool abbia manifestato l’intenzione di dismettere la presenza in Europa e purtroppo questo comporterebbe la chiusura dello stabilimento di Fabriano.

Sono particolarmente sensibile, sia a livello personale che come candidata del Terzo Polo, alle problematiche del lavoro e faremo il possibile per evitare questa situazione di pericolo sul fronte occupazionale. Del resto il Terzo Polo ha un corposo programma dedicato al lavoro ed alle politiche attive del lavoro che evidenzia in primis l’esigenza di garantire a tutti i lavoratori una retribuzione dignitosa introducendo un salario minimo, sottolineando che le aziende devono sostenere un costo di lavoro altissimo e quindi è necessario agire sul cuneo fiscale. Gli spazi di ingresso nel mondo del lavoro per i giovani, inoltre, sono estremamente ristretti, per questo è fondamentale implementare una politica di formazione che consenta di colmare la differenza tra le competenze richieste dal mercato (anche per l’attuazione del PNNR) e le competenze a disposizione della forza lavoro.

Per il Terzo Polo non va bene, quindi, proseguire con l’assistenzialismo, il reddito di cittadinanza è uno strumento ideato male, che ha dimostrato tutti i suoi limiti. Chi ne ha usufruito non ha trovato lavoro, non è riuscito a formarsi professionalmente e non ha partecipato a progetti di pubblica utilità come previsto dalla normativa. Il Terzo Polo continuerà sempre ad essere vicino ai giovani ed al mondo del lavoro, in particolare ai lavoratori della Whirpool dell’impianto di Melano a Fabriano e ribadisce la necessità di portare in Parlamento persone competenti per formare un governo autorevole che sia sensibile alle istanze del territorio, che non sia isolato dal contesto europeo ed internazionale, ma che sia caratterizzato da una politica estera qualificata ed il più possibile condivisa.

La nostra Italia merita finalmente una risposta alta, significativa, concreta, di visione di medio e lungo termine e che in questo momento drammatico sia efficace per le famiglie, le imprese ed i piccoli esercenti che stanno soffrendo. Votare il Terzo Polo significa avere fiducia dell’Italia e degli Italiani, fiducia in un grande popolo che riuscirà a superare le tante difficoltà del momento.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2022 alle 18:35 sul giornale del 24 settembre 2022 - 344 letture

In questo articolo si parla di falconara, politica, terzo polo, falconara marittima, maria ambrogini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/drEM





logoEV
logoEV
logoEV