contatore accessi free

Prima una rissa, poi sfascia i mobili di casa: la polizia interviene due volte per un trentenne molesto

2' di lettura Ancona 26/09/2022 - Trentenne molesto a Palombina, le volanti della questura intervengono due volte nel giro di poche ore

La scorsa notte una volante della Questura di Ancona è intervenuta a Palombina per la segnalazione di un uomo in stato confusionale che era stato visto lanciare cose in direzione della strada. Sul posto gli agenti hanno trovato un 30enne italiano con diversi precedenti penali, visibilmente ubriaco e con ferite al volto e alle mani. L'uomo è stato trovato a bordo di un'auto parcheggiata con indosso solo gli slip, nei pressi jeans e una maglietta strappati e sporchi di sangue. Il 30enne con riluttanza ha farfugliato alcune parole, riferendo di avere avuto una lite nella serata precedente con altre persone. Gli agenti lo hanno multato per lo stato di ubriachezza e lo hanno fatto salire, con non poche difficoltà, sull'ambulanza del 118 che lo ha portato al pronto soccorso.

Il giorno dopo nel primo pomeriggio le volanti sono intervenute nell'abitazione dell'uomo, per prestare aiuto al personale del 118 che non riusciva ad accedere all’interno dell'appartamento. A lanciare l'allarme era stato un vicino di casa, dopo aver visto vistose tracce di sangue a terra e sui muri dell’androne del palazzo. Gli agenti sono entrati e hanno trovato l'appartamento completamente a soqquadro. Poco dopo è arrivato il padre del trentenne: la sera prima era andato a prenderlo a Torrette e lo aveva riportato a casa. Il 30enne in un raptus di rabbia aveva sfasciato i mobili per poi addormentarsi sul divano. In casa gli agenti hanno trovato e sequestrato alcune dose di hashish e cocaina. Per l'uomo è quindi scattata una ulteriore sanzione e il ritiro della patente.






Questo è un articolo pubblicato il 26-09-2022 alle 17:36 sul giornale del 27 settembre 2022 - 488 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dr7R





logoEV
logoEV
logoEV