contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Goofi, gufetti natalizi da collezionare per sostenere la Fondazione Salesi

2' di lettura
576

Al via GOOFI, la collezione solidale e sostenibile di Conad Adriatico e CIA per la Fondazione Ospedale Salesi Onlus

Anche quest’anno la grande solidarietà di Conad sostiene la Fondazione Ospedale Salesi Onlus di Ancona. Dal 31 ottobre, per 6 settimane, si potranno collezionare i deliziosi gufetti natalizi in plastica (Abs) 100% riciclata GOOFI by Egan, realizzati da un’azienda marchigiana. Con i 12 gufetti, confezionati in buste singole realizzate con carta riciclata, ispirati a personaggi famosi, si potranno realizzare un albero di Natale unico e addobbi originali per rendere l’atmosfera delle feste ancora più magica grazie alla solidarietà messa in campo dal grande cuore di Conad. Per ogni premio distribuito, Conad Adriatico e CIA Conad, infatti, devolveranno 50 centesimi a favore della Fondazione Ospedale Salesi Onlus di Ancona che quotidianamente con i suoi professionisti è al fianco dei pazienti pediatrici e delle loro famiglie per rendere il momento del ricovero ospedaliero, dell’intervento chirurgico e della malattia il meno traumatico possibile.

“Sono particolarmente grato a Conad Adriatico e a CIA – dichiara il presidente della Fondazione Ospedale Salesi Onlus, Antonello Maraldo - di aver rinnovato una partnership che già l’anno scorso aveva dato segni di grande vitalità e di grande rilevanza per le nostre attività, conferma della bontà del nostro progetto e dell’assoluta affidabilità che gli stakeholder esterni ci riconoscono per la trasparenza con cui gestiamo le risorse pubbliche. Sarà un bel Natale per i nostri piccoli ricoverati e per le loro famiglie grazie alla generosità di Conad Adriatico e CIA”.

Musico terapia, clown terapia, gioco terapia, pet therapy, robot terapia, sono solo alcune delle attività che puntano a dare benessere ai pazienti pediatrici, alleviando ansie e regalando momenti di benessere, dall’accoglienza in ospedale, passando per tutte le fasi della degenza, accompagnando in alcuni casi i pazienti fino all’ingresso della sala operatoria. Tra le ultime iniziative messe in campo dalla Fondazione, che testimoniano il nuovo approccio che si propone di seguire i pazienti anche oltre le pareti dell’ambiente ospedaliero, lo Yoga per i bambini e gli adolescenti con fibrosi cistica, e la pet therapy che prosegue anche a domicilio per garantire la continuità assistenziale pediatrica degli oncologici. Ma in ‘cantiere’ c’è anche molto altro come il progetto di screening per l’individuazione precoce dei ritardi nello sviluppo comunicativo - linguistico. Tanti progetti che si costruiscono grazie al sostegno di sponsor generosi e sensibili come Conad Adriatico e Cia, che hanno scelto di ‘regalare’ momenti di benessere ai pazienti pediatrici.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2022 alle 10:40 sul giornale del 04 novembre 2022 - 576 letture






qrcode