contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Super alcolici a minorenni, chiuso per 15 giorni locale del centro su ordine del Questore

2' di lettura
970

Aveva somministrato bevande alcoliche ad alcuni minorenni, tre dei quali infra-sedicenni, senza prima accertarsi della loro effettiva età. Al momento del controllo i ragazzi, tutti liceali, avevano ordinato alcuni cocktails (“negroni”, “gin lemon”, “quattro bianchi maracuja”, “long island”), a base fortemente alcolica

Nell’ambito di un servizio congiunto effettuato lo scorso 5 novembre nei luoghi di ritrovo dei giovani in centro città, personale della Squadra amministrativa e di Sicurezza della Divisione PASI e dell’Ufficio Commercio della Polizia Locale di Ancona, ha accertato che il titolare di un noto esercizio pubblico del centro somministrasse e servisse bevande alcoliche ad alcuni minorenni, tre dei quali infra-sedicenni, senza prima accertarsi della loro effettiva età.

Al momento del controllo i ragazzi, tutti liceali, avevano ordinato alcuni cocktails (“negroni”, “gin lemon”, “quattro bianchi maracuja”, “long island”), a base fortemente alcolica, mentre erano seduti ad un tavolo esterno di pertinenza del locale, senza che nessun addetto del locale avesse chiesto loro un documento. Tutti i giovani sono stati riaffidati ai loro genitori, mentre il titolare del locale, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per avere somministrato bevande alcoliche a tre minori infrasedicenni, nonché sanzionato amministrativamente (tre sanzioni da euro 333 cadauna) per avere somministrato alcol ad altri tre minori di età tra i sedici e i diciassette anni.

Tenuto conto del forte allarme sociale dei fatti contestati, che colpiscono una fascia debole, quale quella dei minorenni, protetta in modo particolare dalla Legge, nonché della recidiva del comportamento dello stesso titolare, resosi già nel maggio scorso responsabile della stessa violazione, per aver somministrato, in concorso con la propria barista, bevande alcoliche ad alcuni minorenni, il sig. Questore di Ancona ha disposto la chiusura del locale in questione per 15 giorni. Questa mattina agenti della Questura e della Polizia Locale hanno dunque messo i sigilli all’attività commerciale, apponendo il cartello di chiusura.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter




Questo è un articolo pubblicato il 08-11-2022 alle 17:12 sul giornale del 09 novembre 2022 - 970 letture






qrcode