contatore accessi free

Grande spavento per ragazza incinta e una brutta caduta per una donna, i danni collaterali del terremoto

Croce Gialla e Vigili del Fuoco 2' di lettura Ancona 09/11/2022 - Col passare delle ore sembrerebbe confermarsi che non ci siano stati danni a persone causati direttamente dal terremoto, ma si sono contati almeno due soccorsi ad altrettante persone

Un risveglio a dir poco traumatico quello delle 7 e 7 minuti di mercoledì 9 novembre, che ha visto la terra tremare violentemente per interminabili secondi. Una forte paura per tutti i cittadini anconetani, che ha causato un malore ad una ragazza di 26 anni in stato interessante. La giovane gestante ha infatti avvertito un malessere in seguito all’emozione appena vissuta, richiedendo immediatamente un supporto medico. A raggiungerla in corso Garibaldi un mezzo della Croce Gialla di Ancona, che la trasportava al pronto soccorso ginecologico del Salesi.

A infortunarsi a causa della scossa era anche una donna di circa 60 anni, caduta mentre fuggiva precipitosamente di casa. La donna si feriva, procurandosi una possibile frattura alla gamba o all’anca. La 60enne, stesa a terra in un cortile di via Capo d’Istria, riceveva i primissimi soccorsi dai volontari della Croce Gialla, allertatati da dei passanti direttamente nella propria sede, distante solo pochi metri. I militi attendevano con la donna l’arrivo di un mezzo del 118 che provvedeva al trasporto al pronto soccorso di Torrette.

C’è invece chi incredibilmente ha continuato a dormire come se nulla fosse. È il caso di un soccorso effettuato con la Croce Gialla assieme a Vigili del fuoco, in seguito ad una persona che non rispondeva a nessuna chiamata dei suoi parenti. Arrivati sul posto però i soccorritori hanno scoperto che la persona non era irrintracciabile perché ferita o peggio, ma semplicemente non si ere svegliata neanche in seguito alla potente scossa tellurica.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter





Questo è un articolo pubblicato il 09-11-2022 alle 10:55 sul giornale del 10 novembre 2022 - 368 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, terremoto ancona, articolo, Croce Gialla Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dBtI





logoEV
logoEV
qrcode