contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Controllo straordinario del Territorio: Identificate 80 persone e controllati 50 veicoli in zona Archi e Piano

2' di lettura
98

Segnalato un egiziano di 30 anni, trovato non in regola con il permesso di soggiorno e se ne informava il competente Ufficio Immigrazione della Questura. Lo stesso dovrà presentarsi presso i predetti Uffici al fine di regolarizzare la sua posizione sul territorio nazionale

Proseguono i servizi straordinari di controllo del territorio, disposti dal Questore di Ancona, e concordati con il Prefetto, dr. Darco Pellos, in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza pubblica, al fine di prevenire e contrastare azioni criminali che possono manifestarsi in zone del capoluogo dorico più sensibili ai fenomeni delittuosi.

Nella mattinata odierna, il servizio ha coinvolto Personale della Questura, la Squadra Cinofili, e due squadre del Reparto Prevenzione Crimine, consentendo di effettuare un controllo capillare – sia appiedato che automontante – con particolare riguardo al Quartiere Piano San Lazzaro, zona Archi, Stazione FF.SS e Piazzale Fiera della Pesca.

L’attività delle Forze impiegate ha consentito di identificare complessivamente 80 persone, alcune delle quali con precedenti di polizia, e di sottoporre a controllo 50 veicoli.

Inoltre, veniva redatto un invito ai sensi dell’art 15 TULPS in quanto un uomo, un egiziano di 30 anni, veniva trovato non in regola con il permesso di soggiorno e se ne informava il competente Ufficio Immigrazione della Questura. Lo stesso dovrà presentarsi presso i predetti Uffici al fine di regolarizzare la sua posizione sul territorio nazionale.

Il Servizio specifico di presidio del territorio è stato disposto anche a Jesi, il quale ha visto il coinvolgimento di personale del Commissariato e due pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine. Nello specifico venivano eseguiti 4 posti di controllo, dislocando le pattuglie in modo da consentire adeguata visibilità, che ha consentito di identificare 70 persone, di cui alcune con precedenti di polizia e 40 veicoli.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-01-2023 alle 20:19 sul giornale del 05 gennaio 2023 - 98 letture






qrcode