contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Ubriaco alla guida fugge dalla Polizia per le vie del centro, al termine dell'inseguimento aggredisce gli agenti

2' di lettura
346

polizia notte

Il conducente, in un primo momento provvedeva ad arrestare la marcia del veicolo, poi, ad esplicita richiesta degli agenti di fornire i documenti, lo stesso innestava la marcia e si dava a repentina fuga. Era solo il primo dei due casi di ubriachi alla guida occorsi venerdì notte

Nel corso della normale attività di controllo del territorio, gli operatori della Squadra Volante si apprestavano a controllare un veicolo transitante in via 1° Maggio. Il conducente, in un primo momento provvedeva ad arrestare la marcia del veicolo, poi, ad esplicita richiesta degli agenti di fornire i documenti, lo stesso innestava la marcia e si dava a repentina fuga.

Prontamente gli operatori inseguivano il soggetto, il quale dirigeva in zona Centro senza mostrare alcuna volontà di arrestare la marcia. Il soggetto infatti proseguiva nella fuga e nella propria condotta pericolosa incurante della presenza di altri veicoli e pedoni. Solo in prossimità della strada statale Cameranense, la fuga del soggetto veniva arrestata. Lo stesso scendeva repentinamente dal veicolo e metteva in atto atteggiamenti aggressivi, sia verbali che fisici, nei confronti degli agenti.

Gli operatori potevano appurare che lo stesso, identificato per un 24enne, era in evidente stato di ebbrezza alcolica, e informato dei propri diritti, procedevano ai dovuti controlli con etilometro, i quali davano esito positivo. Tenuto conto che il tasso alcolemico accertato superava i limiti previsti dal Codice della Strada, il soggetto veniva deferito alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di guida in stato di ebbrezza e tenuto conto della condotta pericolosa dello stesso nei confronti degli utenti della strada e dei poliziotti, si procedeva al ritiro della Patente di Guida nonché al deferimento per resistenza a pubblico ufficiale.

Sempre nella giornata di ieri, e sempre lungo la via 1° Maggio, gli agenti delle Volanti procedevano al controllo di un veicolo sospetto. Il conducente, infatti, alla richiesta di fermarsi, accostava in modo anomalo continuando lentamente la marcia. Una volta fermato, alla richiesta dei documenti, gli agenti notavano che l’uomo emanava un forte alito vinoso, e decidevano pertanto di procedere ai dovuti controlli. Anche in questo caso il tasso alcolemico risultava superare i limiti consentiti dalla legge, e si procedeva al deferimento dell’uomo, 45 anni anconetano, per il reato di guida in stato di ebbrezza, nonché al ritiro della relativa Patente di Guida.



polizia notte

Questo è un articolo pubblicato il 07-01-2023 alle 16:23 sul giornale del 09 gennaio 2023 - 346 letture






qrcode