contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Trovato irregolare sul territorio, viene denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti

2' di lettura
160

polizia notte

Alle ore 21.30 circa di ieri, la Squadra Volanti, durante il normale servizio di pattugliamento, transitando lungo viale Marconi notavano due individui che, molto ravvicinati, confabulavano in modo sospetto

Alle ore 21.30 circa di ieri, la Squadra Volanti, durante il normale servizio di pattugliamento, transitando lungo viale Marconi notavano due individui che, molto ravvicinati, confabulavano in modo sospetto.

In particolare, uno dei due cedeva qualcosa, presumibilmente denaro, al secondo. In modo repentino gli agenti scendevano dal veicolo di servizio e subito bloccavano i due soggetti. Uno di questi, un ragazzo di 25 anni di origini somale, durante il controllo si mostrava nervoso ed esagitato, e repentinamente si disfaceva di un involucro che celava tra le mani lanciandolo in corrispondenza di un tombino, rendendone impossibile il recupero.

Durante la perquisizione lo stesso tentava di disfarsi di un altro involucro in cellophane trasparente contenente sostanza stupefacente del tipo “hashish”. Nella mano destra possedeva arrotolata una banconota da € 10 mentre all’interno della felpa da lui indossata venivano rinvenuti € 80 in banconote dei quali lo stesso non ne sapeva giustificare il provento.

Inoltre, lo stesso risulta privo di dimora e di occupazione lavorativa, pertanto, è verosimile che l’attività delittuosa dello spaccio delle sostanze stupefacenti sia la sua unica fonte di sostentamento. Infatti, si effettuavano ulteriori accertamenti per i quali emergeva che entrambi i soggetti risultavano avere precedenti pregiudizi di Polizia in materia di stupefacenti e che, il 25enne, era irregolare sul territorio dello Stato.

Per tal motivo, accompagnato presso gli Uffici della Questura, quest’ultimo veniva sottoposto ai rilievi foto-dattiloscopici e, in ottemperanza alla vigente normativa sull’immigrazione, il nominato veniva invitato ai sensi dell’art. 15 T.U.L.P.S. a presentarsi presso la locale Questura al fine di regolarizzare la propria posizione sul territorio nazionale. Completati i dovuti controlli, il ragazzo veniva deferito alla competente autorità giudiziaria per spaccio di sostanze stupefacenti.



polizia notte

Questo è un articolo pubblicato il 16-01-2023 alle 20:08 sul giornale del 17 gennaio 2023 - 160 letture






qrcode