contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Falconara: L'amministrazione replica a Baldassini "Dalla coalizione solo critiche stereotipate"

3' di lettura
106

Piazza della Libertà. Falconara Marittima

La replica della amministrazione comunale: "utilizzare i social per comunicare anche i risultati importanti, che spesso vengono corredati da fotografie, non lo consideriamo un demerito ma uno dei modi per rimanere sempre vicino alle persone. Meglio un sindaco capace di costruire, che un'alleanza strumentale solo al periodo elettorale e che probabilmente si dissolverà dopo le elezioni"

Così l'amministrazione di Falconara in replica al comunicato di Baldassini Sindaco e Terzo Polo (qui il link).

“La coalizione a sostegno di Marco Baldassini, che vede affiancate liste civiche e terzo polo in una improbabile unione, si limita a lanciare critiche stereotipate e senza alcun fondamento sulla amministrazione e su un sindaco, Stefania Signorini, che in meno di cinque anni ha ristrutturato due scuole, ne sta costruendo un'altra, ha riqualificato tre parchi e tre piazze, ha lanciato eventi anche di livello nazionale, è scesa in strada insieme agli altri sindaci della costa marchigiana e ai cittadini per sventare il progetto del colosso RFI per realizzare un muro sul mare. L'obiettivo è stato raggiunto grazie alla compattezza degli attori in campo, sollecitati dal sindaco stesso. La visione di questa maggioranza è stata ben chiara sin dalla campagna elettorale del 2018, tanto che è stata raggiunta la quasi totalità degli obiettivi del programma e sono stati conquistati altri traguardi, che nel programma nemmeno erano erano inseriti. Tra le più importanti promesse mantenute si ricordano la riqualificazione dell'ex garage Fanesi grazie all'ottenimento di finanziamenti per 5milioni di euro, di cui è in corso la progettazione preliminare come da cronoprogramma e la realizzazione del polo socio culturale di Villanova, che nei prossimi giorni passerà alla fase operativa, senza trascurare l'individuazione del progetto per risolvere il problema degli sversamenti a mare per il quale sono stati ottenuti 22 milioni di euro per Falconara e Ancona. Non erano in programma, ma rappresentano risultati eccezionali, l'ottenimento di oltre 7 milioni per il progetto Pinqua, che permetterà di recuperare non solo l'ex Squadra Rialzo ma anche gli immobili storici di proprietà comunale, o ancora l'asfaltatura di via Flaminia e la realizzazione di un attraversamento pedonale lungo la statale Adriatica a servizio dei residenti di Fiumesino. Più in generale in 15 anni è stato restituito ai castelfrettesi l'ex Cinema Enal e realizzata una nuova piazza, abbattute le barriere architettoniche per raggiungere la spiaggia a Palombina e in centro, ottenuta la messa in sicurezza dei fossi. E le opposizioni, di fronte alla realizzazione e riqualificazione di spazi pubblici e infrastrutture, parla addirittura di impoverimento, quasi vivessero su un altro pianeta. Partecipare alla vita cittadina e utilizzare i social per comunicare anche i risultati importanti, che spesso vengono corredati da fotografie, non lo consideriamo un demerito ma uno dei modi per rimanere sempre vicino alle persone. Meglio un sindaco capace di costruire, che un'alleanza strumentale solo al periodo elettorale e che probabilmente si dissolverà dopo le elezioni”.



Piazza della Libertà. Falconara Marittima

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2023 alle 18:04 sul giornale del 28 gennaio 2023 - 106 letture






qrcode