contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Con l’hashish in tasca fuori dalla scuola, alla vista della Polizia tenta la fuga

2' di lettura
316

Polizia di Prossimità

Appena 18 stava per entrare a scuola quando alla vista di una volante della Polizia si lanciava in una pericolosa fuga nel traffico della mattina. Raggiunto dalla Volante veniva trovato con 20 grammi di hashish in tasca

Prosegue incessantemente il progetto di Educazione alla Legalità nelle scuole, fortemente voluto dal Questore di Ancona Dr. Cesare Capocasa, d’intesa con il Prefetto Dr. Darco Pellos e con l’Ufficio Scolastico Regionale, allo scopo di fornire ai giovani strumenti idonei a formare le loro coscienze civili e garantire a docenti ed educatori un contributo sentito e concreto.

Così anche nella mattina di sabato, quando nell’orario di entrata a scuola i Poliziotti di prossimità stavano effettuando una pattuglia automontata davanti ad un istituto scolastico dorico. Notando un gruppetto di 4 ragazzi parlottare in modo sospetto la macchina con i colori della Polizia arrestava la sua ronda.

Non serviva altro a far decide ad uno dei 4 giovani di lanciarsi in una precipitosa fuga nel traffico della mattina, rischiando di venire investito sotto i loro occhi.

Gli operatori inseguivano il soggetto e richiedevano l’ausilio della Squadra volante. L’inseguimento perdurava per alcuni minuti durante i quali il giovane, mai perso di vista. Il Poliziotto di Prossimità, dopo una lunga corsa, riusciva a raggiungere il fuggitivo e a bloccarlo anche se il 18enne persisteva nell’opporsi a qualsiasi tipo di collaborazione.

Gli agenti procedevano a perquisizione personale del ragazzo e all’interno della tasca della felpa indossata veniva rinvenuto un involucro di cellophane contenente 20 gr di hashish. Il ragazzo, dopo essere stato identificato veniva accompagnato presso la Questura per essere sottoposto ai rilievi fotodattiloscopici e ai successivi accertamenti.

Il ragazzo ammetteva di aver acquistato la sostanza stupefacente nella mattinata, con l’intenzione di farne un uso personale. La perquisizione, con l’intervento della locale Squadra Mobile, si estendeva all’abitazione del giovane, e anche in questa circostanza veniva rinvenuto un involucro in cellophane contenente 2 gr di hashish che il giovane teneva occultata all’interno del case del suo PC.

Il ragazzo veniva deferito all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale e sanzionato amministrativamente per detenzione di sostanza stupefacente.

L’importanza del costante monitoraggio degli afflussi scolastici, dunque, si rintraccia nella capacità del dispositivo di individuare e contrastare preventivamente tutti i fenomeni che possono minare la sicurezza e l’incolumità dei giovani.

Il Questore di Ancona Cesare Capocasa “Cultura della legalità all’interno. Controlli di sicurezza all’esterno. Un fondamentale dispositivo di sicurezza e prevenzione, nonché di educazione, che porta risultati in termini di valori civili, per la crescita dei cittadini di domani e per la costruzione di una società equa”.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter


Polizia di Prossimità

Questo è un articolo pubblicato il 29-01-2023 alle 17:50 sul giornale del 30 gennaio 2023 - 316 letture






qrcode