contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Lo credono morto, ma quando arriva l’ambulanza risponde scocciato: “Lasciatemi dormire”

1' di lettura
352

Croce Gialla Ancona
Il giovane straniero di 24 anni ha risposto scocciato ai militi della Croce Gialla accorsi in via XXIX settembre dopo aver ricevuto la segnalazione di un uomo privo di vita su una delle panchine del lungomare

Era un sonno decisamente profondo quello del ragazzo di 24 anni che era stato dato come morto dai passanti in via XXIX settembre, nello spiazzo di fronte alla Banca d’Italia. Ricevuta la segnalazione l’automedica e la Croce Gialla di Ancona si precipitavano verso il luogo indicato, sperando che al loro arrivo ci fosse ancora qualcosa da fare.

Una corsa che si rivelava tuttavia inutile e anzi, poco gradito al diretto interessato. Bruscamente svegliato da sirene ed equipaggio in divisa il giovane chiedeva perché mai non lo si lasciasse dormire in pace. Dopo un colloquio con il quale i sanitari si assicuravano dell’effettiva buona condizione fisica del ragazzo gli equipaggi ripartivano, lasciando che il 24enne continuasse il suo riposo.



Croce Gialla Ancona

Questo è un articolo pubblicato il 30-01-2023 alle 17:00 sul giornale del 31 gennaio 2023 - 352 letture






qrcode