contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Sviene ubriaco nel bus e attacca i soccorritori, invece che in Ospedale finisce in Questura

1' di lettura
292

Il 33enne era svenuto a bordo di un bus causa del troppo alcol ingerito, all’arrivo dei soccorritori li aveva aggrediti rifiutando il trasporto in ospedale, ma le cose cambiavano con l’arrivo delle volanti della Polizia

Nel pomeriggio di martedì l'automedica e un mezzo della Croce Gialla erano inviati in piazza Cavour, dove era segnalato un uomo privo di sensi all’interno di un autobus.

Arrivati sul posto i sanitari diagnosticavano subito l’origine del malore, grazie alla bottiglia di vodka che sporgeva dalla giacca del 33enne. I soccorritori cercavano quindi di trasportare il giovane al pronto soccorso di Torrette, ma questo rifiutava di essere aiutato e rispondeva con fare minaccioso.

Le cose cambiavano quando sul posto arrivavano due volanti della Polizia. Alla vista delle divise delle Forze dell’ordine il 33enne recuperava parte della sua lucidità, quanto bastava per capire il cambio di destinazione, dall’ospedale alla Questura.



Questo è un articolo pubblicato il 01-02-2023 alle 10:26 sul giornale del 02 febbraio 2023 - 292 letture






qrcode