contatore accessi free

Commemorati ad Ostra i partigiani anconetani vittime del rastrellamento nazista

1' di lettura Ancona 07/02/2023 - alba del 6 febbraio 1944, in un massiccio rastrellamento i tre partigiani Pietro Brutti, Amedeo Galassi e Alessandro Maggini vennero individuati, condannati a morte e fucilati

Si è svolta ad Ostra ieri la commemorazione del 79esimo anniversario dell’eccidio dei partigiani Pietro Brutti, Amedeo Galassi e Alessandro Maggini .

All’alba del 6 febbraio 1944, in un massiccio rastrellamento i tre partigiani vennero individuati, condannati a morte e fucilati.

L’appuntamento si è svolto con la partecipazione degli alunni delle classi quinte della scuola primaria Maggini dell’Istituto comprensivo Grazie Tavernelle di Ancona e della scuola primaria Crocioni e Don Morganti dell’Istituto comprensivo di Ostra-Barbara.

Erano presenti l’Anpi di Ostra; il sindaco di Ostra Federica Fanesi, l’assessore alla Partecipazione Democratica del Comune di Ancona, Stefano Foresi il quale, intervenendo ha ringraziato istituzioni, familiari, insegnanti e alunni per l'ampia partecipazione. Presenti inoltre, in rappresentanza dell’ ANPI Ancona, Tamara Ferretti e i familiari delle vittime.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2023 alle 13:00 sul giornale del 08 febbraio 2023 - 86 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa, partigiani anconetani, partigini ostra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dRhw





logoEV
logoEV
qrcode