contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA >
articolo

Risparmiare senza perdere qualità? La risposta è nel Mercatino dell'Usato

3' di lettura
54

Quando si deve rinnovare il proprio guardaroba o quello di bambini e adolescenti, si potrebbe avere una spesa che è eccessivamente alta. I prodotti da nuovo, nonostante siano di pessima qualità, come vediamo in molti negozi multinazionali che sono low cost, hanno realmente dei prezzi alti

Si è sempre più attenti alle spese. Il denaro manca continuamente e con gli aumenti delle energie prime, i consumi sono diventanti una fonte di vera preoccupazione. In seguito alla pandemia c’è stato un ulteriore aumento della preferenza dei clienti verso l’acquisto di oggetti usati. Tant’è che proprio i mercatini dell’usato sono diventati famosi e particolarmente interessanti.

Perfino coloro che non si sono mai interessati al settore dell’usato, hanno iniziato a valutare i benefici e poi i costi. I vantaggi sono molti e tutti portano ad una forte risparmio economico, ma anche ad avere dei prodotti che sono di altissima qualità.

Un valido Mercatino usato cerca di proporre dei prodotti che abbiamo una qualche funzionalità estetica o che possano garantire una buona qualità dei materiali con una forte riduzione delle usure oppure dei graffi. Tant’è che è proprio la sicurezza di trovare dei prodotti controllati che ha spinto e continua a spingere i consumatori a rivolgersi a questo settore.

Qui poi vi troviamo di tutto, dagli arredi, ai ninnoli o oggettistica di completamento di casa, dall’abbigliamento a abiti da cerimonia, dagli accessori ai giocattoli. Insomma si trova di tutto e questo perché i clienti possano poi trovare sempre dei prodotti che siano interessanti.

Rinnova il tuo guardaroba

Quando si deve rinnovare il proprio guardaroba o quello di bambini e adolescenti, si potrebbe avere una spesa che è eccessivamente alta. I prodotti da nuovo, nonostante siano di pessima qualità, come vediamo in molti negozi multinazionali che sono low cost, hanno realmente dei prezzi alti. Costi alti per scarsa qualità, questo è il quadro che si ha oggigiorno.

Non ci si può fidare nemmeno dei brand che tendono a sfruttare il nome e la pubblicità, ma poi riducono notevolmente la qualità dei tessuti o delle rifiniture. Anzi quando poi si ha intenzione di acquistare qualcosa di buono, di tessuti che sono in cotone o addirittura che siano con delle cuciture rifinite a mano, ecco che si hanno dei prezzi da capogiro.

Potreste invece essere del tutto stupiti di quanto sia facile trovare capi di abbigliamento di ottima manifattura, tessuti in buono stato e di tendenza, nei mercatini dell’usato. L’elemento che piace di più è sicuramente il “prezzo”, nel senso che si paga pochissimo.

Per fare un calcolo veloce vediamo che si paga circa un terzo di quello che paghereste all’interno di un negozio di prodotti nuovi, potrete quindi cambiare il vostro guardaroba ogni stagione.

Soluzioni di arredo non dispendiose

Altri prodotti che sono interessanti da vedere e cercare in questi mercati sono gli arredi. Si trovano intere camere che sono poi utilissime per poter arredare la propria casa. Anzi ci sono cittadini che si “fissano” con uno stile, come il vintage, in cui devono cercare prodotti specifici, usati, ma in buono stato. Ebbene essi sono reperibili direttamente in questi luoghi.

In realtà vediamo che i mercatini altamente specializzati puntano su arredi che sono con caratteristiche specifiche, di buona qualità e con uno stile che sia adattabile a tutto. Dovreste quindi valutare la possibilità di arredare la vostra abitazione o altro locale direttamente nel settore dell’usato.



Questo è un articolo pubblicato il 09-02-2023 alle 19:38 sul giornale del 09 febbraio 2023 - 54 letture



qrcode