contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA >
articolo

Sgombero di un magazzino. Cosa fare per ripulire in sicurezza un locale magazzino

3' di lettura
58

Lo Sgombero magazzino è un momento in cui si ha la possibilità di pulire affondo questo locale. Ovviamente ci si preoccupa molto di recuperare gli arredi o tutto quello che è da considerarsi pesante, come merci e tessuti

Ogni sgombero ha bisogno di avere dei dispositivi e veicoli che siano studiati per velocizzare il trasportodelle merci che si trovano nei locali. Tant’è che proprio per questo settore sono stati creati dei dispositivi che permettono di “faticare” di meno, cioè i lavori pesanti sono diminuiti dall’uso di muletti e di attrezzi che velocizzano lo smontaggio.

Diciamo che è importante comunque che si sappia come muoversi e come comportarsi in alcuni locali. I magazzini, ad esempio, sono quelli che rischiano di essere più complessi da sgomberare per le grandi dimensioni e per tutto quello che c’è all’interno, come merci e arredi di grandi dimensioni.

Polveri e allergie nei magazzini

I magazzini si possono semplicemente chiamare depositi. Grandi locali coperti in cui è possibile poi avere uno spazio in cui poggiare di tutto. Il privato cittadino può avere bisogno di un magazzino quando vive in un appartamento in città, per potervi poggiare tutto quello che non usa o che è in eccesso nella sua abitazione.

Di solito sono le industrie e i negozi ad averne necessità perché i magazzini diventano luoghi che proteggono arredi, merci o altri prodotti. Tuttavia la grande metratura, la presenza di scaffali oppure di altre mensole che sono utilizzabili come mobili a tutti gli effetti, porta ad avere una problematica di polveri. Non è che tutti i giorni si puliscono questi ambienti, anzi è molto più comune una certa sporcizia dove le polveri diventano tanto copiose da essere eccessive.

Lo Sgombero magazzino è un momento in cui si ha la possibilità di pulire affondo questo locale. Ovviamente ci si preoccupa molto di recuperare gli arredi o tutto quello che è da considerarsi pesante, come merci e tessuti. Tuttavia c’è da dire che alle volte durante queste operazioni le polveri che ci sono iniziano a volteggiare nell’aria fino a diventare degli elementi di allergia.

Tant’è che i professionisti che operano nel settore utilizzano continuamente delle maschere oppure altre protezioni per le vie aeree. Quando un deposito o magazzino è eccessivamente sporco si rischia dia vere perfino delle allergie da polveri oppure di starnutire in continuazione.

Infatti è per questo che è bene affidare il compito di sgombero a delle ditte specializzate.

Controlla le immondizie

Prima di fare un qualsiasi sgombero è necessario considerare quale sia la presenza e l’ammontare delle immondizie. Infatti c’è il rischio che proprio una grande presenza di immondizie, cartoni, di merci di scarto e via dicendo, diventi pericolosa per coloro che operano per lo smontaggio o il trasporto manuale di arredi pesanti.

Gettare via le immondizie è la prima cosa da fare quando si parla di interventi definitivi come traslochi o sgomberi. Iniziando a togliere e a gettare via tutto quello che è da considerarsi immondizia si potrà sicuramente avere una riduzione dei pericoli. Si inizia quindi a lavorare velocemente e in sicurezza.

Inoltre, parlando di magazzini è necessario anche che quello che c’è all’interno non sia pericoloso, come ad esempio la scoperta di depositi di amianto oppure di altre materie plastiche o cementizie. Un lavoro di sgombero deve essere fatto con calma, cura e attenzione.



Questo è un articolo pubblicato il 11-02-2023 alle 16:41 sul giornale del 11 febbraio 2023 - 58 letture



qrcode