contatore accessi free

La Polizia lo ritiene socialmente pericoloso, gambiano accompagnato al CPR di Roma

Foto di repertorio 1' di lettura Ancona 02/03/2023 - Il Personale della Polizia di Stato ha accompagnato un cittadino del Gambia presso il CPR di Ponte Galeria a Roma, al fine di dare esecuzione ad un provvedimento di espulsione emesso a suo carico dal Prefetto di Ancona come persona pericolosa

Proseguono le attività di controllo del territorio della Questura di Ancona, impegnata nel garantire la sicurezza della comunità dorica e dei cittadini, attraverso un’azione costante di individuazione di soggetti che risultano irregolari sul territorio nazionale o che sono ritenuti socialmente pericolosi. In particolare, l’Ufficio Immigrazione utilizza lo strumento dell’espulsione e dei rimpatri per gli stranieri dediti a traffici illeciti, ritenuti destabilizzanti per l’ordine e la sicurezza pubblica.

A tal fine, nella giornata di ieri, personale della Polizia di Stato ha accompagnato un cittadino del Gambia presso il CPR di Ponte Galeria a Roma, al fine di dare esecuzione ad un provvedimento di espulsione emesso a suo carico dal Prefetto di Ancona come persona pericolosa.

Il predetto infatti, oltre aver violato numerose volte la legge sull'immigrazione, risultava avere a carico numerosi precedenti e pregiudizi di polizia per violazione della legge sugli stupefacenti, per i reati di rapina, estorsione, inosservanza dei provvedimenti dell'Autorità e invasione di terreni.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter





Questo è un articolo pubblicato il 02-03-2023 alle 15:54 sul giornale del 03 marzo 2023 - 170 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere ancona, articolo, espulsioni ancona, cpr roma, rimpatrio ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dVqn





logoEV
logoEV
qrcode