contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

"Accompagnare genitori e bambini nella loro crescita" evento dedicato a genitori ed educatori alle Muse

6' di lettura
142

L'incontro è organizzato dall'Assessorato alle Politiche Educative del Comune di Ancona. La prima parte del convegno prevista per la mattinata è rivolta prevalentemente al personale ducativo dei nidi e agli insegnanti delle scuole di infanzia, comunque aperto anche ai genitori

Accompagnare genitori e bambini nella loro crescita “ è il tema di un convegno in programma il 18 marzo prossimo dedicato al pensiero di Elinor Goldschmied.
L'incontro è organizzato dall'Assessorato alle Politiche Educative del Comune di Ancona. La prima parte del convegno prevista per la mattinata è rivolta prevalentemente al personale ducativo dei nidi e agli insegnanti delle scuole di infanzia, comunque aperto anche ai genitori. Nel pomeriggio invece, si terranno dei laboratori di gioco rivolti ai bambini fino ai 10 ani di età e ai loro genitori, condotti dalle educatrici dei nidi comunali anconetani e da alcune della Associazione EduCare provenienti dai nidi di Trento.

“Questa iniziativa vuole essere una occasione di incontro fra generazioni di educatori e insegnanti per riflettere insieme su quanto sia rimasto dell'eredità di Elinor Goldschmied, che nel 1986, proprio ad Ancona, venne a presentare le sue proposte di gioco per bambini nei primi tre anni di vita, proposte divenute poi un elemento caratterizzante dei nostri nidi. Inoltre nel pomeriggio sarà un mentono di festa per i bambini della nostra città che avranno modo di sperimentare proprio queste proposte teorizzate con rigore scientifico dalla nota esperta” ha dichiarato l'assessore alle Politiche Educative Tiziana Borini.

Elinor Goldschmied è unanimemente riconosciuta come una dei principali esperti in Europa dei servizi per l'infanzia. E' inglese ma ha lavorato molti anni in Italia dove è nota in molte città per l'efficacia e la particolarità del suo metodo nella formazione delle educatrici. I suoi film documentari sui bambini fino ai tre anni sono conosciuti e usati dalle educatrici di tutto il mondo.

Le iniziative, che si svolgeranno dal mattino al pomeriggio al Teatro delle Muse, saranno accompagnate anche dalla presenza di laboratori con la partecipazione delle educatrici dei nidi comunali e dell'Associazione Educare per i quali è necessaria la prenotazione.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

MATTINA

INCONTRO DI APPROFONDIMENTO TEATRO DELLE MUSE – RIDOTTO

9:00 Saluti Istituzionali da parte del Sindaco Valeria Mancinelli e dell'Assessore alle Politiche Educative Tiziana Borini

9:30 “I servizi per l’infanzia del Comune di Ancona tra ieri oggi e domani.” Relazione di Erica Monina e Lisa Bacchia, Pedagogiste del Comune di Ancona.

10:00 “Ripensando a quanto ci ha donato Elinor Goldschmied: osservare il fuori e guardarsi dentro.” Relazione di Barbara Ongari, psicologa e psicoterapeuta, Associazione ElinorGoldschmied EduCare

10:45 Testimonianze e suggestioni da parte delle educatrici del Comune di Ancona

11:20 “Ripensando a quanto ci ha donato Elinor Goldschmied: con-te-sto organizzando il contesto di gioco.” Relazione di Alessandra Bai, pedagogista, Associazione ElinorGoldschmied EduCare

12:15 “Vivere il nido da dentro. Genitori ed educatori costruiscono il benessere dei bambini.” Relazione di Barbara Zoccatelli e Patrizia Orler, coordinatrici pedagogiche. Associazione ElinorGoldschmied EduCare

Le iniziative sono gratuite. Per la partecipazione alla mattinata è richiesta la prenotazione al link http://bit.ly/3mhydil

POMERIGGIO

BAMBINI E GENITORI IN FESTA! LABORATORI PER LE FAMIGLIE PER BAMBINI DA 0 A 10 ANNI

Primo turno 15:00 – 16:30

Secondo turno 17:00 – 18:30

TEATRO DELLE MUSE | SALA FOYER

Le proposte di gioco di Elinor Goldschmied per i bambini nei primi due anni

Cestino dei Tesori Esplorare, scoprire e scegliere fin da piccolissimi. Per i bambini nel primo anno di vita che ancora non gattonano.

Gioco euristico Apprendere sperimentando le infinite combinazioni tra gli oggetti. Per i bambini nel secondo anno di vita

SALONE DELLE FESTE

Progettare, creare e costruire

Scatola azzurra

Un piccolo spazio per giochi di grande libertà. Bambini da 2 a 5/6 anni

Cantieri aperti: le costruzioni

Creare, inventare, trasformare con materiali non strutturati. Per bambini dai 2 ai 5/6 anni.

Robotica creativa.

Progettare e assemblare creature fantastiche con materiali di scarto industriale e tecnologico. Per bambini e genitori insieme (5 -11 anni).

Max12 coppie bambino-genitore

I laboratori sono condotti dalle educatrici dei nidi comunali e dell’Associazione EduCare. Per partecipare ai laboratori è gradita la prenotazione inviando una mail a servizieducativi@comune.ancona.it specificando nominativo, tipologia di labora- torio e fascia oraria (primo turno 15:00 – 16:30 / secondo turno 17:00 – 18:30).

Contatti per maggiori informazioni: 0712225131 / 0712222161

LABORATORI PER BAMBINI DA 0 A 10 ANNI

IL CESTINO DEI TESORI

Esplorare, scoprire e scegliere fin da piccolissimi Proposta ideata da Elinor Goldschmied per bambini che stanno seduti, ma che ancora non camminano. Il Cestino dei tesori rappresenta una possibilità di scoprire il mondo attraverso i sensi, il “mondo” dentro un cestino. Oggetti di uso comune, di differenti materiali, pesi, forme, colori , odori, scelti e curati da un adulto attento e in ascolto, permettono a bambini e bambine che vi entrano in relazione di conoscere esplorando. È la curiosità che guida la scelta.

IL GIOCO EURISTICO

Apprendere sperimentare le infinite combinazioni tra gli oggetti Dal “Che cos’è?” siamo al “Cosa posso fare con questo?”. Proposta rivolta ai bambini che si muovono autonomamente; permette loro di scoprire da soli gli oggetti, combinarli, metterli uno dentro l’altro, incastrarli, infilarli. Manipolandoli aumentano le loro conoscenze del mondo e scoprono il modo in cui gli oggetti si comportano nello spazio a seconda di come vengono maneggiati. Il bambino qui è un piccolo scienziato al lavoro, ripete più volte le stesse operazioni, con variazioni minime. L’adulto accanto a lui sostiene la sua scoperta, con sguardo attendo e interessato, mai invadente.

PROGETTARE CREARE E COSTRUIRE

LA SCATOLA AZZURRA

Un piccolo spazio per giochi di grande libertà Una scatola azzurra, colore che ricorda il cielo ed il mare. Sabbia e piccoli oggetti: materiali naturali, pigne, sassi, legnetti, conchiglie, foglie, ma anche personaggi, animali… si combinano insieme grazie alla sensibilità, immaginazione, spinta creativa dei bambini. La sabbia scivola tra le loro dita, vi immergono le mani, scavano e lasciano tracce; con i materiali a disposizione creano storie, vivono avventure, disegnano, costruiscono, distruggono e ricostruiscono. Allenano la loro concentrazione, sperimentano operazioni logiche, simboliche e relazionali di cooperazione.

CANTIERI APERTI

Costruire, creare, inventare, trasformare con materiali non strutturati Una grande varietà di materiali suggestivi e diversi per forma, peso, colore e dimensione a disposizione dei bambini per attivare nuovi processi sensoriali, cognitivi e immaginativi. Un cantiere aperto per costruire e comporre, gioca-re con gli equilibri, mettersi alla prova e scoprire come funzionano le cose nel fare, disfare, rifare e dare forma a città, paesaggi e mondi in miniatura.

ROBOTICA CREATIVA

Progettare e assemblare creature fantastiche con materiali di scarto industriale e tecnologico. Una occasione interattiva ed educativa condivisa per promuovere modi diversi di trascorrere i momenti di tempo libero tra genitori e figli, “pensare” con le mani, creare costruire divertendosi, imparare facendo. Rispetto dell’ambiente e sviluppo della creatività, utilizzando materiale interamente di recupero non strutturato che incrementa in modo esponenziale il problem solving, il pensiero divergente, la ricerca di strategia per combinare insieme materiali “non compatibili”.. e infine la creatura prende vita attraverso il nome, le sue qualità caratteristiche e scopo nate da un intreccio di sguardi e idee tra genitore e figli.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-03-2023 alle 11:18 sul giornale del 11 marzo 2023 - 142 letture






qrcode