contatore accessi free

Il litigio in famiglia è troppo intenso. Colpito da infarto davanti a carabinieri e sanitari

1' di lettura Ancona 11/03/2023 - Forze dell’ordine e soccorritori erano accorsi in una casa del centro dove era stato segnalato un accesi litigio in famiglia. Stavano accompagnando in ospedale un uomo di 71 anni, provato dalle forti emozioni quando arrivava la crisi cardiaca

Carabinieri e sanitari erano chiamati ad intervenire nella serata di venerdì un appartamento del centro di Ancona dove si stava consumando un acceso litigio in famiglia. Arrivati sul posto i Carabinieri sedavano lo scontro e affidavano un uomo di 71 anni all’attenzione dei sanitari. L’uomo era infatti preda di una forte agitazione a causa dello scontro verbale con i propri parenti. Non presentando altri sintomi stava per essere accompagnato in ospedale con un codice verde per essere sottoposto ad alcuni controlli, quando sulle scale del palazzo la sua condizione si aggravava. Il 71enne era infatti vittima di un infarto proprio davanti agli occhi dei soccorritori. La reazione era immediata e il paziente veniva trasportato dall’ambulanza della Croce Gialla di Ancona al pronto soccorso di Torrette con un codice rosso.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter





Questo è un articolo pubblicato il 11-03-2023 alle 11:28 sul giornale del 13 marzo 2023 - 572 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere ancona, articolo, Croce Gialla Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dWXm





qrcode