contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

I Triennio di Fondazione Ospedale Salesi, Maraldo: “Realtà consolidata e in crescita”

4' di lettura
158

Il presidente della Fondazione traccia un bilancio del triennio del suo mandato, giunto a conclusione. Numerosi i progetti attivati

“È una Fondazione in crescita, con un patrimonio economico incrementato e consolidato e un ventaglio di attività notevolmente ampliato, con tanti progetti in cantiere”. Il presidente della Fondazione Ospedale Salesi onlus, Antonello Maraldo, traccia un bilancio dei suoi tre anni di mandato.

“Quando abbiamo assunto la guida della Fondazione – aggiunge - la situazione sul fronte patrimoniale e di liquidità era inferiore a quella attuale. Abbiamo adeguato lo Statuto, e fatto entrare nel Cda otto grandi aziende del territorio, le quali ci hanno permesso di realizzare tanti progetti e di potenziare le co-terapie, che oggi siamo in grado di offrire quotidianamente ai pazienti pediatrici dell’Ospedale Salesi di Ancona”.

Un risultato di cui Maraldo condivide il merito con la direttrice della Fondazione Ospedale Salesi onlus, professoressa Laura Mazzanti, che ha dato un forte impulso alla ricerca scientifica, ai bandi e allo sviluppo di un Master universitario in Audio-Psico-Fonologia.

“La Fondazione è un fiore all’occhiello per l’Ospedale pediatrico Salesi, punto di riferimento non solo per la sanità regionale, ma anche nazionale” osserva Maraldo. “Voglio ringraziare e salutare tutto il personale dipendente, tutti i professionisti della Fondazione, i volontari e il personale ospedaliero, che hanno contribuito in maniera determinante alla crescita di questa bella realtà, un gioiello del territorio”.

Ad assumere l’incarico di nuovo presidente della Fondazione, da aprile, sarà Cinzia Cocco, nuovo direttore amministrativo dell’Azienda ospedaliero universitaria delle Marche. Nel Consiglio di amministrazione, avvicendamento tra Francesca Petrini, che resta nella compagine dei ‘Partecipanti’ della Fondazione, e Danilo Falappa rappresentante legale di Innoliving Spa, mentre gli altri componenti del Cda sono confermati: si tratta del professor Luca Butini, rappresentante legale Anlaids, dottor Andrea Ariola, rappresentante legale I-com Spa, dottor Nicolò Matteo Monicelli rappresentante legale Simonetta Spa.

Tra i Partecipanti della Fondazione, oltre a Fattoria Petrini della dottoressa Francesca Petrini, ci sono il Gruppo Rainbow Spa con il fondatore e Ceo Iginio Straffi, la Fondazione Marco Fileni con i dottori Massimo e Roberta Fileni, e Prometeo Spa con il presidente Marco Gnocchini. Per quanto riguarda i rappresentanti della compagine dei Fondatori della Fondazione Ospedale Salesi onlus, sono confermati i rappresentanti dell’Associazione Patronesse Salesi per l’Assistenza del Bambino Spedalizzato onlus, la presidente Filomena Felcini e il professor Ferdinando Maria De Benedictis, quello del Comune di Ancona, dottoressa Maria Rita Materazzi, mentre c’è un avvicendamento nel rappresentante designato dalla Provincia di Ancona, tra il dottor Fabio Fiorillo (uscente) e il dottor Fabrizio Burzacchini. Per l’Azienda ospedaliero universitaria delle Marche, il rappresentante è la professoressa Laura Mazzanti, attuale direttore della Fondazione Ospedali Salesi onlus. Nell’assemblea dei promotori, l’avvocato Saverio Sabatini, nell’organo di controllo il presidente dottor Luciano Squartini, componenti la dottoressa Caterina Del Gobbo e il dottor Simone Benedetti.

“Rivolgo i migliori auguri di buon lavoro al nuovo presidente della Fondazione – conclude Maraldo – e al rinnovato Consiglio di amministrazione, nel solco dello sviluppo delineato in questi ultimi anni”. Prima dell’ultimo Cda che si è svolto oggi, gli operatori della Fondazione hanno voluto incontrare e salutare in cordialità il presidente uscente Maraldo, facendogli dono di una statuetta che lo raffigura.

I progetti della Fondazione

Numerosi i progetti attivati nel triennio, tra i più importanti: la Robot Therapy, con robot umanoidi che interagiscono con i bambini, preparandoli ad affrontare visite, esami e interventi chirurgici, superando le ansie legate alla permanenza in ospedale; la Pet Therapy in ospedale e a domicilio per garantire una continuità assistenziale una volta usciti dall’ospedale; la ‘Culla di Tin’, studio che attraverso la stimolazione acustica della voce della mamma, punta ad aumentare il neuro- sviluppo del bambino pretermine, ricoverato in terapia intensiva neonatale.

Oltre a questi, la Terapia del Dolore attraverso tecniche non farmacologiche; Dietoterapia e una Pediatra-Psicoterapeuta dedicata alle famiglie e ai bambini con Disturbi del Comportamento Alimentare; Yoga per i bambini con Fibrosi Cistica; il progetto di ‘prevenzione dei ritardi nello sviluppo del linguaggio’ nei bambini 18-36 mesi’; il Metodo Tomatis per i bambini con disturbi sensoriali; il progetto Confocale; NeurOncoPed 2023, il racconto in live delle storie dei bambini con tumore cerebrale, dalla diagnosi all’intervento.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-03-2023 alle 17:51 sul giornale del 27 marzo 2023 - 158 letture






qrcode