contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA >
articolo

Far raggiungere la visita ad una persona disabile. Quando occorre un'ambulanza privata

3' di lettura
20

L’uso di un’ambulanza privata permette di avere dei benefici che sono rivolti sia alla sicurezza del trasportato che a controllare eventuali parametri vitali. Infatti è proprio per questo che è importante considerare i momenti in cui è preferibile richiedere o approfittare di questo servizio

Le persone disabili permanenti o temporanee possono avere delle necessità per quanto riguarda alcuni viaggi o spostamenti. Meglio non dare nulla per scontato quando si parla di salute.

Come detto ci sono soggetti che hanno disabilità fisse, cioè invalidanti e permanenti. Per esempio gli anziani oppure coloro che si muovono su una sedia a rotelle. Senza dimenticarci che ci sono poi tante patologie che appunto tendono a creare delle situazioni che effettivamente sono per disabili.

Poi ci sono le disabilità temporanee. Questa è una delle condizioni in cui tutti ci possiamo ritrovare. Per questo è importante capire cosa esse sono e come comportarsi. Il termine “disabile” indica una situazione in cui la persona ha problemi a muoversi, danni fisici oppure impossibilità a essere indipendente. Ad esempio una persona che ha subito una frattura alla gamba diventa un disabile temporaneo. Un soggetto oncologico, che è in terapia, è un disabile “momentaneo”.

Esistono quindi diverse condizioni che ci portano ad avere appunto delle impossibilità nello svolgere la vita quotidiana.

Tali condizioni possono essere talmente difficili da gestire he si ha bisogno di avere poi dei trasporti o servizi di assistenza che sono utili per fare viaggi o per migliorare la qualità della vita.

SICUREZZA DISABILI E PARAMETRI VITALI

Un servizio che in questi anni, dopo la pandemia, è diventato più noto e famoso, è il Trasferimento con ambulanza privata. Le agenzie che operano nel settore dell’assistenza sanitaria privata, sono in grado di fornire sia interventi di assistenza a domicilio, con del personale che ha delle competenze mediche importanti. Altrimenti offrono dei trasporti con dei veicoli studiati per i disabili o per diverse situazioni complesse.

L’uso di un’ambulanza privata permette di avere dei benefici che sono rivolti sia alla sicurezza del trasportato che a controllare eventuali parametri vitali. Infatti è proprio per questo che è importante considerare i momenti in cui è preferibile richiedere o approfittare di questo servizio.

Il trasporto tramite ambulanza può avvenire quando si parla di soggetti che dall’ospedale devono essere riportati a casa. Utile in caso di necessità di trasferimento da un nosocomio all’altro o da un pronto soccorso pubblico a clinica privata.

Oltre ai benefici di una buona sicurezza in casa si ha a che fare con la certezza di un controllo di parametri vitali o di altri elementi che interessano la salute del trasportato.

Non rinunciare ad un trasporto in ambulanza

Alcune situazioni che interessano degli invalidi, come ad esempio coloro che subiscono delle operazioni chirurgiche, potrebbero essere gestite anche con un trasporto che sia “comune”. Nonostante la scomodità della propria auto, c’è chi decide di fare un ritorno a casa o un viaggio in altra clinica tramite una vettura qualsiasi.

Tale situazione non è consigliata perché il soggetto che ha avuto già dei traumi per la propria salute e ha una disabilità evidente, rischia di danneggiare e peggiorare la propria condizione fisica. Non è escluso che ci siano dei malesseri che durano per giorni. La febbre che si alza o un’infezione interna. In poche parole non rinunciate ad un viaggio in ambulanza privata se avete degli stati di salute gravosi.



Questo è un articolo pubblicato il 01-04-2023 alle 00:21 sul giornale del 01 aprile 2023 - 20 letture



qrcode