contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Andare a Portonovo ora e gratuito. Una navetta elettrica in partenza dallo Stadio del Conero

3' di lettura
5746

Le località balneari della Riviera del Conero saranno servite, a partire da venerdì 4 agosto, da collegamenti urbani ed extraurbani aggiuntivi e gratuiti verso le spiagge di Portonovo di Ancona, Sirolo, Numana e Marcelli

L’iniziativa, a carattere sperimentale, è promossa dalla Regione Marche e dal Comune di Ancona e si avvierà in due fasi. Da venerdì 4 agosto sarà attivo il collegamento urbano “Linea dei Borghi”, Linea 95, con partenza dal Parcheggio dello Stadio del Conero, con fermate a Via del Castellano fino all'incrocio con la Provinciale del Conero (SP1 c/o Trattoria Sardella) e arrivo alla Piazzetta di Portonovo. Da lunedì 7 agosto il servizio sarà integrato con le tappe extraurbane che raggiungeranno Sirolo, Numana e Marcelli. “Il Conero è uno dei nostri grandi attrattori turistici – così il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli – Nei periodi estivi, con sempre maggiore affluenza, sia per cercare di decongestionare il traffico e rendere la baia più accessibile, sia per rendere più facilmente raggiungibili tutte le località della Riviera del Conero, insieme al Comune di Ancona, è stato predisposto questo servizio gratuito che potrà agevolare sia i turisti, sia i cittadini che vorranno trascorrere delle giornate in queste splendide zone”. La navetta gratuita urbana sarà attiva dal 4 agosto con 11 corse continuative andata e ritorno. La prima corsa parte alle 7:55 dallo Stadio del Conero, con arrivo a Portonovo alle 8:20, mentre l'ultima corsa della giornata parte dalla Piazzetta di Portonovo alle 20.02 e arriva allo Stadio del Conero alle 20.25. “La Riviera del Conero, in estate, viene fruita da moltissimi turisti, con conseguente affollamento delle aree e difficoltà di parcheggio – afferma l’assessore regionale ai Trasporti Goffredo Brandoni - Ecco perché, di concerto con il Comune di Ancona, abbiamo pensato come collegare la perla della Riviera del Conero con la città e non solo per i cittadini di Ancona, ma per tutti quelli che vogliono recarsi a Portonovo. L’iniziativa è volta a migliorare l’accessibilità di questo territorio e a ridurre la congestione da traffico privato, per preservarne la qualità. Essendo un servizio sperimentale, fino al termine della stagione turistica, garantiamo la gratuità per gli utenti che sceglieranno di raggiungere le spiagge servite con i mezzi pubblici a disposizione”. “La linea dei borghi – così il vicesindaco di Ancona e assessore alla Mobilità urbana, Giovanni Zinni – è un progetto che anticipa una serie di azioni che puntano alla valorizzazione di questi territori marcatamente identitari e volano turistico per la città di Ancona. Un servizio bus che permetterà ai turisti di raggiungere la spiaggia di Portonovo, percorrendo, però, zone che altrimenti non avrebbero avuto modo di visitare. È chiaramente un servizio in fase di sperimentazione che puntiamo a implementare e a includere in pacchetti turistici di promozione del territorio”. La nuova linea turistica permetterà di creare una fitta e coordinata rete di servizi nell’area, con salita e discesa libera nel corso della giornata. Il servizio extraurbano, avviato dalla Regione negli altri Comuni rivieraschi, prevede una decina di corse al giorno (tra le ore 07:00 e le ore 19:00), con frequenza oraria, utilizzando le fermate di TPL, già presenti e autorizzate, lungo i percorsi.



Questo è un articolo pubblicato il 02-08-2023 alle 16:19 sul giornale del 03 agosto 2023 - 5746 letture






qrcode