contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Il fioretto regala un altro oro ad Ancona: Serena Rossini vince le universiadi di scherma in Cina

2' di lettura
1052

Serena Rossini

Dalle Universiadi di Chengdu in Cina, arriva la grande notizia del successo dell'anconetana Serena Rossini nella gara di fioretto femminile. La schermitrice dorica in finale ha battuto la compagna di squadra, la jesina Elena Tangherlini (15-7)

Il capolavoro di Serena Rossini è iniziato nel turno delle 32 con il successo per 15-8 sull’ungherese Mesteri. Ancora una larga vittoria per l’anconetana delle Fiamme Gialle nel tabellone da 16 contro la francese Nayl con il punteggio di 15-5. La certezza della medaglia è arrivata, per la studentessa di Scienze e Tecnologie Psicologiche all’Università di Urbino, grazie al 15-7 con il quale si è imposta sulla nipponica Kano. In semifinale il successo con un altro 15-7 contro la coreana Sim che le ha permesso di raggiungere la compagna azzurra Elena Tangherlini. In finale poi il successo che le ha regalato il titolo per 15-7 prima dell’abbraccio contro la compagna di squadra.

Grande prestazione anche per la jesina Elena Tangherlini che ha conquistato la seconda medaglia d’argento di questa spedizione azzurra alle Universiadi. La sua prova è partita nel tabellone ad eliminazione diretta con il successo per 15-8 contro l’ucraina Poloziuk. La marchigiana, negli ottavi di finale, ha sconfitto la coreana Park 15-11 entrando di diritto tra le top 8. Nei quarti la vittoria, che le ha regalato la certezza di una medaglia per la fiorettista dell’Esercito, contro la giapponese Iwamoto con il punteggio di 15-12. In semifinale, la studentessa di Scienze Sociali all’Università di Camerino ha poi sconfitto la cinese Chen 15-12 conquistando così la finale, poi persa, contro la compagna di nazionale Serena Rossini. Così le altre azzurre: 9^ Anna Cristino e 18^ Giulia Amore.

“Una grande soddisfazione per tutto il nostro Club e per il Presidente Marco Pennazzi il commento del Club Scherma Ancona “Un riconoscimento per tutte le componenti che ne fanno parte in primis i Maestri, che stanno proprio in questi giorni raccogliendo da ogni parte del Mondo i frutti del loro lavoro con le medaglie d’oro che arrivano con la divisa della Nazionale, ma che sono cresciuti e formati al Palas di via Monte Pelago”.





Serena Rossini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-08-2023 alle 17:12 sul giornale del 04 agosto 2023 - 1052 letture



qrcode