contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT

Scherma: Ancora una medaglia per la fiorettista anconetana Serena Rossini alle universiadi di Chengdu

2' di lettura
84

Serena Rossini

Medaglia d’argento per la squadra di fioretto femminile con Elena Tangherlini e Serena Rossini e Bronzo per la squadra di fioretto maschile con Francesco Ingargiola

È arrivata domenica la terza medaglia per il fioretto femminile italiano dopo l’oro di Serena Rossini e l’argento di Elena Tangherlini a livello individuale. Le azzurre sono salite in pedana, per il primo incontro di giornata, nei quarti di finale contro la Polonia, vincendo d’autorità la sfida per 45-23. Il quartetto italiano, seguito a fondo pedana dalla maestra Francesca Bortolozzi dello staff del CT Stefano Cerioni, in semifinale ha vinto in rimonta contro la Corea con il punteggio di 44-39 grazie ad una brillante rincorsa partita nelle ultime tre frazioni dell’incontro che hanno permesso così all’Italia di conquistarsi un posto nella finale per l’oro. Nell’incontro conclusivo della competizione, la squadra composta da Giulia Amore, Anna Cristino, Serena Rossini (anconetana delle Fiamme Gialle) ed Elena Tangherlini (jesina in forza al Gruppo Sportivo Esercito) è stata superata dalle padrone di casa della Cina per 45-22 chiudendo così in seconda posizione e portando a casa una medaglia d’argento comunque da applausi.

Oggi, nell’ultima giornata di gare, la squadra di fioretto maschile ha invece conquistato una meritata terza piazza. Gli azzurri hanno iniziato la giornata con la larga vittoria nel tabellone da 16 contro il Sud Africa per 45-17. Nei quarti di finale la formazione composta da Davide Filippi, Francesco Ingargiola (atleta osimano delle Fiamme Oro, che da anni si allena con il Club Scherma Jesi), Giulio Lombardi e Tommaso Martini ha superato agilmente l’Ungheria con il punteggio di 45-15 raggiungendo così la possibilità di vincere una medaglia. Stop in semifinale poi per l’Italia che è stata battuta dalla Francia per 45-41 dovendo così affrontare il match per il bronzo. La squadra azzurra, guidata a fondo pedana dalla maestra Francesca Bortolozzi dello staff tecnico del CT Stefano Cerioni, si è prontamente ripresa nella finale per il terzo posto contro la Cina. Un assalto che ha visto gli azzurri prendere il sopravvento nelle ultime tre frazioni conquistando poi la medaglia grazie al 45-36 finale.





Serena Rossini

Questo è un articolo pubblicato il 08-08-2023 alle 18:00 sul giornale del 09 agosto 2023 - 84 letture






qrcode