contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Stretta della finanza ai venditori di spiaggia: Sequestrati 12 mila articolo ai venditori abusivi

1' di lettura
46

Il Comando Provinciale GdF Ancona, con l’arrivo di migliaia di turisti verso le spiagge della provincia dorica, ha intensificato il controllo del territorio attivando un piano di interventi finalizzato al contrasto della contraffazione, dell’abusivismo commerciale e altre forme di illegalità.

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ancona, in concomitanza con l’arrivo di migliaia di turisti verso le spiagge della provincia dorica, ha intensificato i servizi di controllo del territorio attivando un piano mirato di interventi finalizzati alla prevenzione e alla repressione dei fenomeni della contraffazione, dell’abusivismo commerciale e delle altre forme correlate di illegalità.

L’articolato dispositivo di contrasto, che vede coinvolte numerose pattuglie di Finanzieri lungo le aree litoranee della provincia di Ancona, ha già consentito di sorprendere 42 venditori ambulanti abusivi e di sequestrare oltre 12.000 articoli di varia natura, quali: monili, capi d’abbigliamento, ombrelloni, aquiloni, giocattoli, occhiali da sole, costumi da bagno e teli da mare.

Ai responsabili dell’illecita attività di commercio ambulante sono state contestate le relative violazioni amministrative e applicate sanzioni pecuniarie che oscillano tra i 516 e gli oltre 25.000 euro.

I risultati di servizio sopra evidenziati sottolineano il costante e quotidiano impegno delle Fiamme Gialle di Ancona nella lotta all’abusivismo commerciale e all’illecita commercializzazione di prodotti contraffatti, forme di illegalità economica che alterano le regole del mercato, danneggiano i commercianti onesti e alimentano i circuiti dell’evasione fiscale, del lavoro nero e del riciclaggio.



Questo è un articolo pubblicato il 11-08-2023 alle 09:55 sul giornale del 12 agosto 2023 - 46 letture






qrcode