contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Dai controlli risulta espulso dal 2018. Sarà imbarcato per un volo chart verso l'Algeria

2' di lettura
154

Volante della Polizia

L'uomo è stato condotto presso il Centro di Permanenza per i Rimpatri di Ponte Galeria a Roma, in attesa del volo charter che lo rimpatrierà nel suo paese d'origine. Fermato anche un kosovaro di 30 anni irregolare. Dovrà lasciare il paese entro 30 giorni

Nella giornata di mercoledì, un'operazione della Polizia di Stato ha portato alla luce un caso di soggiorno irregolare sul territorio nazionale italiano. Gli agenti sono intervenuti presso un noto negozio situato in Corso Garibaldi, dove era stata segnalata la presenza di un individuo comportandosi in modo sospetto all'interno del negozio.

L'uomo, di nazionalità algerina e circa 67 anni, è stato identificato dagli agenti della Questura. L'uomo ha un passato giudiziario in quanto arrestato poiché era rientrato in Italia in modo irregolare, valicando il confine svizzero e a suo carico già grava un Provvedimento di Espulsione emesso dal Prefetto di Prato nel 2018.

L'individuo, considerato una minaccia per l'ordine pubblico e la sicurezza, è stato condotto presso il Centro di Permanenza per i Rimpatri di Ponte Galeria a Roma, in attesa del volo charter che lo rimpatrierà nel suo paese d'origine. Il 67enne presenta numerosi precedenti penali, tra cui minacce, atti persecutori, resistenza, furto semplice ed aggravato.

Nello stesso giorno, durante un regolare servizio di controllo del territorio, agenti della Polizia di Stato hanno identificato e accompagnato presso gli uffici di via Gervasoni un cittadino kosovaro di circa 30 anni, anch'egli irregolare sul territorio nazionale.

L'uomo in questione aveva precedentemente richiesto la protezione internazionale, ma la sua istanza era stata giudicata manifestamente infondata. Di conseguenza, a causa del suo soggiorno irregolare, il Questore di Ancona ha emesso un Ordine di Lasciare il Territorio Nazionale entro 7 giorni.

Gli operatori della Polizia di Stato affermano di impegnarsi quotidianamente nell'attività di controllo e monitoraggio degli stranieri irregolari presenti sul territorio di Ancona. Questi sforzi mirano a rafforzare la qualità della vita nel capoluogo e nella provincia, eliminando eventuali influenze negative e contribuendo a creare un ambiente più sicuro e accogliente per tutti i cittadini.

L'operazione di Mercoledì 16 agosto 2023 è solo uno dei tanti esempi dell'impegno continuo delle forze dell'ordine nel gestire la questione dell'immigrazione irregolare e nel mantenere l'ordine pubblico, assicurando al contempo il rispetto dei diritti e delle leggi nazionali ed internazionali.



Volante della Polizia

Questo è un articolo pubblicato il 18-08-2023 alle 17:28 sul giornale del 19 agosto 2023 - 154 letture






qrcode