contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
comunicato stampa

Portonovo: Ritorna la rassegna Onde di Musica alla chiesa di Santa Maria nel contesto del Festival Parco del Conero

2' di lettura
102

La Rassegna Onde di Note nasce sei anni fa dalla volontà delle Associazioni ZonaMusica e Italia Nostra Onlus di ridare vita alla splendida Chiesa di Santa Maria di Portonovo, luogo di grande pregio nel territorio

La Rassegna ha accompagnato dal 2017 l’estate anconetana ricevendo fin da subito grandi consensi del pubblico e attirando molti visitatori per ogni tipologia di evento. Un’eredità preziosa che, insieme all’Ente Parco del Conero, si vuole portare avanti diffondendo nel territorio le proposte musicali. Sono stati individuati quattro luoghi simbolici per altrettanti appuntamenti musicali: la Chiesa di San Francesco di Camerano, la Badia di San Pietro al Conero, la Chiesa di San Biagio al Poggio e la Chiesa di San Nicolò di Bari a Sirolo saranno tappa di serate suggestive alla scoperta delle bellezze del Parco del Conero.

Dopo l’incanto e la magia dell’ultimo appuntamento sotto le stelle, in arrivo un nuovo concerto interamente dedicato alle compositrici del periodo barocco: “Il Barocco si fa donna”, giovedì 24 Agosto alle ore 21.30, nella suggestiva cornice della Chiesa di San Nicolò di Bari di Sirolo.

Protagonisti della serata i musicisti Silvia Badaloni, violino e Riccardo Lorenzetti, clavicembalo, che eseguiranno musiche di cinque donne compositrici che si distinsero nel panorama musicale del XVI-XVII sec. per la loro capacità di innovare il Barocco nelle sue diverse declinazioni: Isabella Leonarda, compositrice e religiosa novarese; Élisabeth-Claude Jacquet de La Guerre, compositrice e clavicembalista francese, capace di conquistare il sostegno e l’ammirazione di Luigi XIV; Elisabetta de Gambarini, compositrice, organista e clavicembalista inglese del XVIII secolo; Anna Bon, virtuosa cantante e compositrice, attiva nelle principali corti europee; e Francesca Le Brun, cantante e compositrice tedesca.

Un programma volto a valorizzare tutte quelle donne che hanno voluto far musica come professione e si sono scontrate con la società del tempo; donne che sono volute andare oltre al buon costume in nome di un’arte che amavano e che sapevano abilmente padroneggiare. Un concerto al di fuori del tempo che vuole anche esaltare tutte quelle artiste che hanno combattuto per veder valorizzate le proprie opere, ricche di significati nascosti e di profonde emozioni.

Alle ore 19.00 vi sarà un’escursione fotografica alla scoperta degli scorci più caratteristici del centro di Sirolo a cura di Luca Luzi fotografo e regista professionista. La prenotazione è obbligatoria al numero 071 9330490.

L’ingresso al concerto è gratuito. Per maggiori informazioni Associazione ZonaMusica Ancona – tel. 071 872961 – cell. 320 6809233 – mail. zonamusica.an@gmail.com – sito https://www.zonamusicancona.com





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-08-2023 alle 16:54 sul giornale del 19 agosto 2023 - 102 letture






qrcode