contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

È positivo all'alcol test e se la prende con i Poliziotti. Oltre al ritiro della patente denunciato per minaccia a Pubblico Ufficiale

2' di lettura
1086

polizia archi notte

Lo scatto d'ira è costato al camerunense di 40 anni una denuncia penale che si va a sommare al ritiro della patente per guida in stato di ebbrezza

Nella notte di tra venerdì e sabato, intorno alle 3 del mattino nei pressi di Piazza Ugo Bassi, un episodio di controllo di routine ha preso una svolta inaspettata quando gli agenti di Polizia si sono imbattuti in un conducente visibilmente alterato. Durante un normale servizio di pattugliamento e controllo del territorio cittadino, gli operatori hanno deciso di fermare un veicolo sospetto, dando il via a una serie di eventi che hanno portato all'identificazione di un uomo camerunese di circa 40 anni.

Il conducente, emettendo un forte odore di alcol e mostrando segni di ubriachezza evidenti come un linguaggio sconnesso e un tono di voce eccessivamente alto, ha sollevato sospetti sugli agenti che hanno sottoposto il conducente all'accertamento del tasso alcolemico attraverso l'utilizzo di un etilometro. Come prevedibile il tasso di alcol nel sangue superava i limiti previsti dalla legge, il che ha portato all'applicazione di una sanzione amministrativa in base al Codice della Strada. La patente è stata ritirata e il conducente è stato multato per la sua violazione.

Durante tutto il procedimento, il conducente si è dimostrato ostile e insofferente alla presenza degli agenti di Polizia. Ha negato categoricamente di aver consumato alcolici, nonostante le evidenze contrarie. Quando è stato informato che sarebbe stato multato, la sua reazione è sfuggita di mano.

L'uomo, cedendo alla rabbia, ha iniziato ad urlare, ad agire in modo aggressivo nei confronti degli agenti e li ha minacciati apertamente. A seguito di questo evento, il conducente è stato deferito per minaccia a Pubblico Ufficiale.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter


polizia archi notte

Questo è un articolo pubblicato il 20-08-2023 alle 13:33 sul giornale del 21 agosto 2023 - 1086 letture






qrcode