contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA >
articolo

Come fare a ritirare dei farmici se non si può uscire di casa? Ecco la risposta

3' di lettura
26

farmacista
L’uso di medicine e farmaci permette di curare la propria salute e di avere una riduzione dei malesseri che si hanno a causa di patologie, più o meno gravi. Quante volte ci si ritrova a non andare in farmacia a causa di problemi di tempo oppure perché c’è una fila molto lunga e non si ha tempo di farla?

? Dimenticarsi di prendere qualche farmaco e quindi tornare nuovamente oppure il medico non ha inviato la prescrizione ed ecco che ci si ritrova nuovamente in fila.

Oggi possiamo contare su dei servizi messi a disposizione dalle farmacie e rivolti ai clienti, cioè la: Consegna farmaci a domicilio. Infatti è un servizio che sta rapidamente conquistando le persone. Tutti possiamo avere la necessità di qualche medicinale che non abbiamo in casa, ma non possiamo andare in farmaci.

Tramite i servizi di consegna a domicilio si possono avere immediatamente tutte le medicine di cui si ha bisogno. Alcune farmacie offrono il servizio di recapito dei medicinali gratuitamente entro una determinata quantità di chilometri. Altri possono far pagare la consegna, ma il costo non supera le 2 €. Se ci pensiamo bene è comunque conveniente perché si andrebbe a spendere di più per pagare il parcheggio oppure di benzina per arrivare nella sede fisica.

CONSEGNA IMMEDIATA E UTILE

La piena soddisfazione di questo servizio è stata data da soggetti anziani che non hanno l’automobile oppure vivono da soli e spesso non si possono spostare per lunghe tratte. Molti sono gli anziani che si ritrovano in questa situazione.

Grazie al servizio di recapito o consegna a domicilio essi possono avere tuto quello che gli è utile direttamente chiamando la farmacia. Alcuni farmaci sono rilasciati e forniti solo con la prescrizione medica, ma anche per questo è stata trovata una buona soluzione. Praticamente il medico spedisce tramite e-mail oppure con messaggistica istantanea le prescrizioni o ricette mediche. Esse sono poi inviate, sempre con e-mail oppure con messaggistica alla farmacia. Alcuni medici la spediscono direttamente alla farmacia che viene richiesta o preferita dal paziente.

A questo punto la farmacia, avendo la prescrizione, può scaricare e fare le procedure di verifica in modo da poter fornire i medicinali che sono addirittura ospedalieri. Il paziente, nel giro di qualche giorno, dipende dal tipo di farmaco e falla fornitura di cui dispone, li recapita al paziente presso il suo domicilio.

Si tratta quindi di un servizio in cui è possibile avere tutto quello di cui si ha bisogno senza lunghe attese.

Farmaci per terapie e persone anziane

Arriviamo ad un problema seria, vale a dire il sostegno terapeutico necessario per chi ha delle patologie gravi per le persone anziane. Per esempio c’è chi è allettato oppure è in fase di gestione oncologica ed ha bisogno di avere dei farmaci che si debbono prenotare almeno il giorno prima. I problemi sono che un soggetto oncologico potrebbe essere in forma un giorno e stare molto male il giorno seguente e ciò gli impedisce di andare a ritirare i farmaci per seguire la terapia.

Tramite il servizio a domicilio si può avere tutto quello che è necessario appunto seguendo la procedura di richiesta con consegna presso la propria abitazione.



farmacista

Questo è un articolo pubblicato il 02-10-2023 alle 11:58 sul giornale del 29 settembre 2023 - 26 letture



qrcode