contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
comunicato stampa

Nel materasso nasconde i panetti di hashish con su la faccia di Putin. Arrestato presunto pusher dorico

2' di lettura
258

Nella giornata di ieri, la Squadra Mobile di Ancona ha concluso con successo un'operazione antidroga che ha portato al deferimento alla Procura della Repubblica di un italiano di 30 anni.

L'uomo è stato trovato in possesso di circa un etto di hashish, due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi.

L'azione è stata il risultato di un'attività investigativa condotta dalla Sezione Antidroga della Squadra Mobile, avviata grazie alle informazioni fornite da fonti confidenziali che indicavano il giovane italiano come un presunto spacciatore di sostanze stupefacenti. Dopo settimane di appostamenti e servizi mirati, gli investigatori hanno bloccato il sospetto mentre camminava per le vie cittadine nella mattinata di giovedì. Una perquisizione personale e locale è stata eseguita sotto la sua abitazione e all'interno dell'immobile di residenza.

L'operazione ha portato al rinvenimento e al sequestro di circa 100 grammi di hashish, nascosti in una borsa ancorata al materasso e suddivisi in tre involucri in cellophane. Raffigurato su uno dei panetti di hashish il presidente russo Vladimir Putin. Inoltre sono stati trovati due bilancini di precisione, ritagli di cellophane di forma circolare, due coltelli con lama annerita e sporca di hashish e varie buste con fori di forma circolare.

Gli inequivocabili riscontri probatori hanno portato al deferimento del giovane alla Procura della Repubblica, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo hashish.

Il successo di questa operazione dimostra l'efficacia delle forze dell'ordine nel contrastare il traffico di sostanze illecite sul territorio. La collaborazione con fonti confidenziali e l'attività di indagine svolta con professionalità hanno permesso di individuare e fermare un presunto spacciatore, contribuendo così a garantire la sicurezza della comunità locale.

Le autorità continuano a vigilare attentamente sul territorio per contrastare il fenomeno dello spaccio di droga, lavorando costantemente per mantenere la legalità e la tranquillità nelle nostre città.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2023 alle 13:21 sul giornale del 25 novembre 2023 - 258 letture






qrcode