contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

La droga anche per Ancona: 53enne, ricercato da oltre un anno, arrestato in Spagna

1' di lettura
96

È stato arrestato lunedì in Spagna Salvatore Fontana, 53enne originario del palermitano, ma residente a Cupramontana, ricercato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti da oltre un anno.

L’uomo, per eludere i controlli, utilizzava dei documenti d’identità falsi, ma dopo alcuni approfondimenti è stato fermato nella città di Figueres, nella regione della Catalogna, dalla Polizia giudiziaria del locale commissariato.

L’accusa è di traffico di droga dalla Germania all’Italia per un ammontare complessivo di circa due chilogrammi di cocaina che poi veniva distribuita nella zona del marchigiano, in particolare nelle città di Jesi, Fano, Cupramontana, Ancona. I fatti si concentrano prevalentemente nell’anno 2015.

L’arresto è stata eseguito su provvedimento emesso dalla Procura Generale di Perugia e il condannato dovrà ora scontare una pena di oltre otto anni di reclusione.

L’attività investigativa è stata molto complessa, anche per l’utilizzo del falso nome che permetteva al 53enne di sfuggire all’identificazione e alla cattura.

Le indagini hanno coinvolto più forze di polizia. Sono state infatti portate avanti dall’Ufficio SDI, composto da personale di Polizia Penitenziaria all’interno dell’ufficio esecuzioni della Procura Generale di Perugia, in collaborazione con il Comando Provinciale Nucleo Investigativo prima sezione di Ancona, la Direzione Centrale della Polizia Criminale (S.I.Re.N.E.), unitamente al collaterale organismo estero spagnolo.

L’arrestato è in attesa di essere estradato nel territorio italiana per scontare la pena.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter


Questo è un articolo pubblicato il 28-11-2023 alle 16:58 sul giornale del 29 novembre 2023 - 96 letture






qrcode