contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

L'AST Ancona assume infermieri e operatori socio sanitari

1' di lettura
224

Dopo la recente pubblicazione degli atti dei concorsi pubblici per i medici, l’AST Ancona assume infermieri e operatori socio sanitari. 

Sono stati infatti approvati gli atti e pubblicate le relative determine delle graduatorie per la stabilizzazione. Questo sta permettendo alla AST Ancona di assumere ben 77 infermieri di cui 55 sono già in servizio presso le varie unità operative degli ospedali e dei servizi territoriali e dal 1 dicembre 2023 saranno assunti a tempo indeterminato. Le restanti 22 unità, che provengono da altre aziende, andranno a coprire altrettanti posti vacanti nelle varie sedi ospedaliere e del territorio. Per quanto riguarda gli OSS, infine, la AST Ancona sta stabilizzando 16 operatori di cui 7 sono già in servizio e saranno assunti a tempo indeterminato dal 1 dicembre mentre i restanti, provenienti da altre aziende, andranno a coprire altrettanti posti vacanti per le sedi ospedaliere e territoriali. Un’attività intensa in materia di reclutamento che l’AST Ancona sta portando avanti, nei limiti consentiti dalla normativa, al fine di migliorare le attività del servizio sanitario per garantire la salute dei cittadini.

“Assunzioni e stabilizzazioni non solo garantiscono assistenza e servizi ai cittadini - sottolinea l’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini – ma consentono anche al personale sanitario che ha acquisito nel tempo capacità di svolgere l’attività con maggiore tranquillità e più garanzie per il futuro”.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-12-2023 alle 20:24 sul giornale del 05 dicembre 2023 - 224 letture






qrcode