contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA >
articolo

Interventi per eliminare il grasso “molle” dall’addome

3' di lettura
12

Il punto del corpo che tende ad accumulare più grasso, trasformandolo nel corso degli anni, è la pancia o meglio l’addome.

C’è chi inizia a sviluppare l’adiposità nella parte anteriore, dov’è presente l’ombelico, chi invece lateralmente all’addome. Quando si è in avanti con l’età oppure quando si soffre già di un aumento di peso oppure dopo un dimagrimento, si nota il grasso molle nella parte anteriore vicino alla zona pelvica.

Come mai il grasso tende appunto a depositarsi principalmente su questa parte del corpo? In realtà non è che un punto è più grasso dell’altro. I cuscinetti di adipe sono presenti in tutto il corpo. In alcuni punti essi sono più piccoli, ma si dilatano comunque. Oltre a questo vediamo che ci sono parti del corpo che si muovono continuamente e quindi le scorte di grasso iniziano a bruciarsi oppure non hanno il tempo di depositarsi perché vengono consumate prima.

I maratoneti professionisti, tanto per dare un esempio chiaro, non hanno mai del grasso sulle cosce o gambe. Questo capita perché essi sottopongono il loro fisico ad un movimento continuo dove ci si concentra direttamente su queste parti del corpo.

Ora rispondiamo alla domanda: perché l’addome ingrassa velocemente? Ebbene capita perché le pareti addominali, la sua muscolatura, è ferma. Per riuscire a muoverla, quindi la si costringe a dimagrire, è necessario fare esercizi mirati che non sono naturali. Tra questi troviamo i crunch oppure i crunch inversi. Questo spiega perché siamo sottoposto ad una dilatazione dei suoi cuscinetti di adipe.

INTERVENTO PER TUTTI

Per togliere grandi quantità di adipe che purtroppo rischiano di essere grandi a causa di gravidanza o obesità, ma anche per uno stile di alimentazione errato, ci sono dei trattamenti specifici. Gli interventi chirurgici sono i migliori.

Uno degli ultimi è la Lipoaddominoplastica che appunto riesce a intervenire persino sull’adipe molle che è quello che abbiamo da anni nel corpo. Alcuni pensano che essa sia similare all’addominoplastica oppure alla liposuzione, ma non è così. Questi due ultimi interventi sono concessi solo a determinate persone che sono in grado di sostenerlo poiché richiede lunghi tempi di guarigione. Al contrario, questo tipo di intervento, è adatto a tutte le persone che hanno problemi diversi, come appunto solo del deposito di grasso che sono di piccolo o grande volume

Eliminare il grasso “molle” dall’addome

Il grasso molle è quella tipologia di adipe che è da anni ed anni che abbiamo nel corpo. perché i dietologi o nutrizionisti consigliano, ai propri pazienti, di dimagrire il prima possibile? Come mai è tanto importante perdere peso entro un massimo di un anno da quando si è ingrassati?

L’adipe cambia la sua struttura e di conseguenza ha degli stadi che poi lo rendono o più facile da smaltire o dov’è necessario intervenire con operazioni chirurgiche. Inizialmente il grasso si presenta duro, non molle. Ciò capita appunto perché è grasso “nuovo”. Aspettando esso diventa una parte fissa del corpo. le dimensioni dei cuscinetti di adipe perdono la loro elasticità e quindi si sfibrano. Il grasso stesso tende ad essere più acquoso e cristallizzato. Quando è da anni ed anni che abbiamo tale tipologia di adipe è difficile perderlo naturalmente e purtroppo si recupera facilmente proprio perché il cuscinetto è ormai sfibrato. Ecco a cosa servono le operazioni chirurgiche come le lipoaddominoplastiche.


ARGOMENTI

di Redazione


Questo è un articolo pubblicato il 11-12-2023 alle 18:09 sul giornale del 11 dicembre 2023 - 12 letture



qrcode