contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
comunicato stampa

Fugge alla polizia, fermato dopo un inseguimento e denunciato

2' di lettura
164

polizia stradale
Durante la nottata tra venerdì e sabato, intorno alle ore 5:30, i poliziotti hanno inseguito un uomo che si era dato alla fuga durante un controllo.

Nello specifico, durante un normale servizio di pattugliamento del territorio, i poliziotti procedevano a fermare e controllare, nei pressi di via Albertini, un veicolo condotto da un uomo, di origine peruviana con diversi precedenti giudiziari, di circa 33 anni. Inizialmente il soggetto si fermava al posto di controllo della Polizia ma, alla richiesta di esibire un documento di identità e la patente, repentinamente si dava alla fuga a bordo dell'autovettura. I poliziotti immediatamente iniziavano l'inseguimento, intimandogli di arrestare la corsa utilizzando i dispositivi luminosi e sonori attivi (sirene), ordinandogli l'alt con il megafono veicolare.

L'uomo, noncurante degli ordini, proseguiva la sua folle corsa notturna, imboccando l'Asse Sud - Nord a forte velocità e prendendo qualche kilometro dopo l'uscita Tavernelle. Inottemperante agli ordini, i poliziotti dopo poco, interrompevano la fuga dell'uomo bloccandolo e ostruendogli la strada con uno dei veicoli di servizio. A quel punto, essendo bloccato in entrambe le direzioni dai veicoli della Polizia, l'uomo scendeva dal veicolo e iniziava ad inveire contro gli operatori, dicendo loro che si era spaventato e perciò dato alla fuga.

I poliziotti, in considerazione del suo stato psicofisico alterato, lo sottoponevano ad un controllo del tasso alcolemico che dava esito positivo. L'uomo infatti aveva un tasso alcolemico di 1,15 g/L.

In considerazione della sua condotta e del suo stato di alterazione psico fisica gli veniva ritirata la patente e lui veniva denunciato per resistenza a P.U., guida sotto l'influenza dell'alcool, nonché per le violazioni amministrative al Codice della Strada (artt. 192 c. 1 e 6, 141 c. 3 e 8, 145 c. 4 e 10, 145 c.5 e 10 C.d.S.).


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter


polizia stradale

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2024 alle 11:14 sul giornale del 12 febbraio 2024 - 164 letture






qrcode