contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Boschetto del degrado, Ankon Civica Verde e Popolare: "Nessun critica, ma ora è il tempo di risolvere i problemi"

3' di lettura
188

Addolora che l'Assessore parli di livore e bacchetti chi lavora gratuitamente per i quartieri.

Le interlocuzioni chieste dal Comitato di Via Torresi e Ankon Civica sono state purtroppo interrotte da diversi mesi. Le rappresentanze dei Cittadini possono dare fastidio, come accaduto con i precedenti Amministratori, perché giustamente chiedono di risolvere i problemi dei quartieri e se non si viene ascoltati l’insistenza è l’unica modalità a disposizione.

Il Comune, in passato come oggi, era a conoscenza da anni del degrado nella zona delle Staffette Partigiane e dell’intero quartiere delle Grazie (alcuni assessori erano già consiglieri comunali quando appoggiavano le battaglie del Comitato di Via Torresi). Anche a luglio e il 30 settembre scorsi abbiamo ripresentato le medesime richieste per iscritto: l boschetto del degrado è stato reso possibile sia dalla siepe cresciuta in modo abnorme, e nonostante le richieste mai falciata, che dall’assenza di lampioni con la zona lasciata al buio e senza telecamere di sorveglianza orientate in quell’angolo buio luogo di assembramenti notturni.

Nessuna scoperta casuale il 7 febbraio, tutto era conosciuto anche dalla stampa per via delle nostre segnalazioni e video, anche sui social. Forse ai giardinieri in passato non era stato trasmesso l’ordine dall’alto di eliminare tale siepe diventata per l’incuria un boschetto. Tutto era già descritto nelle richieste protocollate (e mai risposte da nessuno) da diversi anni, le ultime l’estate scorsa. Ci sono gli atti che parlano, tutto è verificabile. Non c'è da stupirsi se il Comitato di Via Torresi e Ankon Civica, esausti da tanta sordità negli anni, comunicano attraverso i social di non essere stati ascoltati.

Assicuriamo l’Assessore che non c'è nessun livore nei suoi confronti, perché mai dovrebbe esserci con chi è stato per anni al fianco del Comitato quando da consigliere comunale era al nostro fianco nel criticare la passata Amministrazione per non aver rimosso il degrado? Chiediamo la doverosa interlocuzione, questo si! I cittadini e i commercianti della zona reclamano da tempo ascolto e non sono mai stati convocati, come hanno fatto invece la Prefettura, la Questura, ecc… né hanno ricevuto risposte alle segnalazioni e non coltivano di certo sentimenti a priori contro l'Amministrazione, qualunque colore abbia, perché il degrado non ha colori politici! Nessuna critica è rivolta per il fatto di aver iniziato la bonifica del degrado, ma è per aver ASPETTATO NOVE MESI a farlo e senza averci dato la giusta interlocuzione.

Ora dopo questo primo gesto di attenzione da parte del Comune ci si aspetta che TUTTO il degrado della zona (le richieste e le azioni da compiere l’Amministrazione le ha tutte), non solo Largo Staffette Partigiane, venga al più presto finalmente rimosso. Ringraziamo pertanto l'Assessore per questo primo passo e che finalmente possa riprendere il pieno ascolto del Comitato e di Ankon Civica a favore dei cittadini delle Grazie!

Daniele Ballanti

Portavoce del Comitato di Cittadini di Via Torresi

Presidente di Ankon Civica Verde e Popolare



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2024 alle 16:11 sul giornale del 19 febbraio 2024 - 188 letture






qrcode