contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Calcio: settore giovanile dell’Ancona, intervista a Scodanibbio

1' di lettura
60

Siamo entrati nel vivo della stagione e grazie all’intervista con il Responsabile del Settore giovanile dell’Ancona Leonardo Scodanibbio, abbiamo fatto il punto della situazione.

Toccando i vari argomenti. Cominciando dai campionati che le compagini del vivaio stanno portando avanti nei rispettivi campionati. “Tutto sta procedendo nella giusta direzione – ha detto -, siamo soddisfatti delle risposte che stanno arrivando da tutte le squadre. Contesto in cui stanno emergendo individualità importanti, aspetto per noi fondamentale. Speriamo che l’annata sia particolarmente lunga, significherebbe che qualche gruppo sarà stato meritevole di partecipare alle finali nazionali proprio come lo scorso anno”.

Sono in programma dei tornei?

“Si, ne sono già stati disputati alcuni e ne faremo altri. L’obiettivo è quello di aumentare le esperienze e i confronti con compagini di livello anche per i più piccoli, aspetto fondamentale per alzare la qualità della formazione”.

Leonardo, parlaci delle varie aree: che risultati stai riscontrando e che novità ci sono all’orizzonte?

“Gli staff tecnici e le varie aree performance, portieri e analisi stanno lavorando in profondità, cercando di dare quanti più strumenti e conoscenze specifiche ai nostri ragazzi. Metodologia che stiamo cercando di condividere anche con le società affiliate. Proprio sabato (24 febbraio, nda), ci sarà il quarto incontro della stagione e vedrà protagonista l’area portieri”.

Questa estate ci saranno i camp?

“Lo confermo. E’ partita nuovamente la macchina organizzativa dei camp estivi, quest’anno oltre che ad Ancona, saremo presenti a Cingoli e a Civitanova Marche. Attività a cui teniamo particolarmente, rappresenta un occasione importante per far conoscere il mondo Ancona a tante famiglie e bambini del nostro territorio”.

U.S. Ancona



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2024 alle 17:07 sul giornale del 22 febbraio 2024 - 60 letture






qrcode