contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
comunicato stampa

Trovato in possesso di 70 grammi di hashish in un supermercato, arrestato

1' di lettura
222

Foto di repertorio

I poliziotti sono intervenuti ieri, nel corso della serata, nei pressi di un supermercato in piazza D'Armi al cui interno era stata rinvenuta, a terra tra gli espositori di merce, un involucro in plastica trasparente contenente della sostanza stupefacente.

Giunti sul posto gli operatori, dalle telecamere di sicurezza dell'esercizio commerciale, appuravano che un uomo, 32enne di origine kosovara già a loro noto, transitando tra gli espositori, accidentalmente perdeva dalla tasca del giubbotto l'involucro di colore marrone e, senza accorgersi della perdita, continuava a camminare tra le corsie. L'uomo veniva trovato dai poliziotti all'interno dei bagni del supermercato e da subito si mostrava visibilmente preoccupato. Il soggetto veniva condotto presso gli Uffici di via Gervasoni e qui la sostanza, dopo essere stata analizzata, risultava essere effettivamente hashish del peso di circa 70 grammi.

L'uomo inoltre veniva sorpreso all'interno dei bagni del supermercato con del materiale che verosimilmente gli sarebbe servito per confezionare la sostanza. Dopo gli accertamenti i poliziotti si portavano presso l'abitazione dell'uomo e qui, all'interno della sua camera da letto, rinvenivano un bilancino di precisione ed altra sostanza stupefacente.

Per tali motivi l'uomo veniva tratto in arresto ai sensi dell'art. 73 D.P.R. 309/90 ed all'esito dell'udienza - che si è tenuta in mattinata - l'arresto veniva convalidato e per l'uomo veniva disposto l'obbligo di firma.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter


Foto di repertorio

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2024 alle 15:55 sul giornale del 02 marzo 2024 - 222 letture






qrcode