contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Falconara, Baldassini: “Mia madre caduta 2 anni fa in piazza Mazzini, nessun risarcimento da parte dell’assicurazione del Comune”

2' di lettura
942

Dopo quasi due anni dall’incidente accorso a mia madre cadendo in piazza Mazzini, il broker assicurativo ,con sede a Genova, chiede le testimonianze di eventuali persone che avessero assistito all’accaduto , perchè senza di esse sembra che la pratica non può essere messa in liquidazione”…assurdo commenta Baldassini

“Mia madre è caduta a causa di una insidia che risulta essere le griglie in ferro che erano presenti nelle aiuole degli alberi e che non risultavano protette, griglie prontamente rimosse dall’amministrazione dopo l’incidente accorso” sostiene sempre Baldassini.

“Ero fuori Falconara per lavoro , per l’esattezza a Procida , quando sono stato contattato dalla polizia locale , intervenuta sul posto , per avvisarmi che mia madre era caduta e che l’ambulanza la stava trasportando all’ospedale per una frattura al braccio “

“Mia madre , nonostante sotto shock era consapevole di cosa le fosse successo e ricorda che una signora le si era avvicinata per prestare i primi soccorsi, a cui le chiese di chiamare l’ambulanza”

“Rientrato immediatamente a Falconara, per restare vicino a mia madre in quanto da li a pochi giorni avrebbe subito l’operazione al braccio per la frattura dell’omero, ho chiesto copia del verbale di intervento della polizia locale e la registrazione delle telecamere di sorveglianza di piazza Mazzini per visionare i filmati e capire la dinamica esatta dell’accaduto ; filmato che avrei ovviamente fornito al mio legale per il procedimento del caso” afferma Baldassini.

La risposta da parte dell'ufficio comunale preposto in sintesi è stata : “ il punto dove è accaduto l’incidente non è monitorato dalla videosorveglianza , non c’è nessuna immagine disponibile”

Baldassini conclude con un appello : “ alla signora che ha assistito all’incidente, o a eventuali altre persone che possano aver visto cosa sia accaduto, chiedo gentilmente di mettersi in contatto con me o con la mia famiglia , per poter dire la parola fine a questo calvario burocratico e anche per evitare ulteriori spese per intentare una causa verso l’amministrazione comunale e dimostrare l’insidia a suo tempo presente e prontamente rimossa ”

Firmato

Baldassini Marco



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-04-2024 alle 15:44 sul giornale del 22 aprile 2024 - 942 letture






qrcode