contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: partiti i lavori per il nuovo polo scolastico del centro. Giulio Cesare e Leopardi demolite e ricostruite

2' di lettura
374

Sono partiti i lavori per realizzare il  nuovo polo scolastico di Falconara Centro, che si svilupperà nell’isolato tra via della Repubblica, via Colombo, via Leopardi e via Mameli.

La nuova cittadella accoglierà scuola dell’infanzia, scuola primaria e scuola secondaria di primo grado, ospitando in un unico edificio i bambini della Peter Pan, gli alunni della Leopardi e gli studenti della Giulio Cesare. Il cantiere è stato consegnato alla società Corbo Group Spa per un investimento complessivo di 9,65 milioni di euro, finanziati per 4,5 milioni da fondi Pnrr e dal Gse. Proprio in questi giorni gli operai si sono messi al lavoro all’interno del cantiere.

Nei prossimi giorni l’attività di cantiere imporrà limitazioni alla circolazione in via della Repubblica. Per illustrare il progetto e spiegare le modifiche viarie l’amministrazione comunale ha indetto un’assemblea pubblica, che si svolgerà lunedì 29 aprile alle 18 al Centro Pergoli di piazza Mazzini.

Il progetto prevede la demolizione di Giulio Cesare e Leopardi (fatta eccezione per la facciata storica di quest’ultima) e, al loro posto, la realizzazione di tre corpi di fabbrica che si svilupperanno tra via della Repubblica e la sottostante via Leopardi, suddivisi su quattro livelli collegati tra loro da scivoli, scale e ascensori, in modo da abbattere le barriere architettoniche. Ogni plesso avrà un ingresso indipendente e saranno realizzati spazi che potranno essere utilizzati da tutti i cittadini e strutture aperte agli esterni.

«Uno dei progetti più importanti per la città ha preso avvio – è il commento del sindaco Stefania Signorini, che nei giorni scorsi ha voluto fare un sopralluogo – e Falconara Centro avrà un nuovo polo scolastico, moderno e adeguato alle esigenze del mondo della scuola. Sarà un edificio aperto alla città, con strutture e nuovi spazi che saranno integrati al tessuto urbano esistente. Restituire i tre plessi scolastici al centro città significa anche ricostruire il rapporto tra questa parte di Falconara e le famiglie che vi abitano, un rapporto che sarà arricchito con nuove aree per la socializzazione, come il tetto giardino e la piazza lineare di via Colombo. La scuola per questa amministrazione è sempre stata una priorità e per tale motivo abbiamo avviato tutte le verifiche sugli edifici scolastici, che hanno messo in evidenza la necessità di nuovi plessi per Giulio Cesare, Leopardi e Peter Pan. In precedenza sono stati avviati i lavori per l’adeguamento della scuola Da Vinci di Castelferretti, che ha comportato la demolizione e la ricostruzione della porzione più recente, è stata completamente ristrutturata la scuola dell’infanzia di Falconara Alta, recuperato l’istituto Gesù Bambino, un luogo storico di Falconara».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2024 alle 14:28 sul giornale del 24 aprile 2024 - 374 letture






qrcode