contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA >
articolo

Disegno giapponese per tatuaggio

3' di lettura
10

La tecnica artistica giapponese è molto similare a quella cinese.

Usatissima per i tatuaggi a cui, questa cultura, è legata da vincoli religiosi. In Europa è ormai stabile da molti anni, ma sapete realmente quali sono i significati o i disegni che hanno un qualche significato. I Tatuaggi Giapponese non dovrebbero essere fatti solo perché piacciono, ma perché conoscete il significato.

Per esempio, qualche anno fa andava di moda il tatuaggio di due bracciali alla caviglia, uno più grande e uno più piccolo, totalmente neri che giravano attorno al muscolo basso del polpaccio. Questo è un semplice tatuaggio di derivazione giapponese, ma qual è il suo significato? Ebbene esso veniva eseguito sui ladri, su coloro che erano stati in galera. In passato lo si usava per identificare subito un malfattore. La caviglia è la parte sempre scoperta degli abiti antichi giapponesi e quindi il tatuaggio era visibile.

Vero è che ci sono poi disegni usati solo da nobili e dalle case reali, da samurai o aspiranti samurai, dai contadini fino ad arrivare alle donne. Ognuno di essi ha un significato che potete comunque adattare a voi stessi.

La tecnica artistica giapponese è caratterizzata da mancanza di profondità. Le immagini hanno linee decise o nette che formano poi una qualche figura. Esse sono in grado addirittura di creare immagini che sono in movimento oppure espressioni del volto, ma vediamo che non hanno profondità.

Tra l’altro, quando si parla di tatuaggi, si identificano 2 tipologie specifiche di tatuaggio: ideogramma e disegno!

IDEOGRAMMA GIAPPONESE

L’ideogramma è la tipica scrittura giapponese che è composta da linee, curve e che ritrae piccoli disegni. Nello studio antico non si usavano delle lettere come per le altre lingue. Il disegno è più facile da interpretare ed è da questo che nasce l’ideogramma. A livello fonico o di pronuncia il giapponese è realmente molto particolare e i bambini iniziano già dalla scuola materna a studiare la diversità di pronuncia dall’ideogramma che hanno. Nei secoli è ovvio che ci sono state delle evoluzioni. Si contano circa 50 mila ideogrammi diversi che sono in grado poi di formare parole e frasi di senso compiuto.

Il tatuaggio giapponese con un ideogramma deve essere eseguito da un professionista perché basta una virgola per sbagliarne il significato. Inoltre è bene che sappiate il reale significato in modo chiaro.

Disegno giapponese per tatuaggio

Il disegno giapponese ha un collegamento stretto con la religione. Tant’è che le raffigurazioni tipiche nei tatuaggi sono quelle di demoni, geishe, samurai oppure anche oggetti tipici come la katana. Spesso è ricorrente il disegno della carpa e dei fiumi a cui questo popolo è particolarmente legato. Non dimentichiamoci poi draghi ed altri spiriti alcuni buoni ed altri malvagi.

Perfino il colore è importante in questo stile di arte su pelle. Si preferisce unire la colorazione che richiama l’effetto acquerello oppure che sia di color seppia. La cosa importante è la totale mancanza di profondità se volete rispettare la tradizione antica. Oggi sono diffusi i disegni in 3D che richiamano comunque simboli e disegni del Giappone.



Questo è un articolo pubblicato il 13-05-2024 alle 15:34 sul giornale del 13 maggio 2024 - 10 letture



qrcode