contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
comunicato stampa

Falconara: persone pregiudicate e pericolose nel locale, disposta la chiusura di un bar

1' di lettura
968

In tarda mattinata di oggi, é stato notificato il provvedimento di sospensione dell'attivitá di somministrazione di alimenti e bevande ex art.100 TULPS, emesso dal Questore di Ancona, dr. Cesare Capocasa, nei confronti del titolare di un noto esercizio pubblico, sito nel centro di Falconara Marittima, che era divenuto luogo di incontro di pregiudicati e persone pericolose.

La polizia locale di Falconara aveva proposto al Questore la sospensione della licenza dopo aver accertato che l'esercizio era frequentato da persone dedite al consumo di sostanze stupefacenti e all'abuso di alcolici.

Inoltre, in un'occasione il titolare era stato sorpreso mentre somministrava alcolici ad un avventore visibilmente ubriaco e per questo era stato deferito ai sensi dell'art.691 CP, mentre il cliente era stato sanzionato ai sensi dell'art. 688 CP.

Dall'istruttoria era emerso, altresì, che il locale era già stato colpito sia nel 2023 che nel 2019 da altri provvedimenti di sospensione ex art.100 Tulps per gravi fatti delittuosi avvenuti nell'esercizio. In un caso, un avventore a seguito di una lite era stato accoltellato e soccolrso in urgenza da personale sanitario ed era finito in rianimazione.

A seguito del provvedimento, il bar resterà chiuso per 10 giorni ma, tenuto conto della persistenza delle condizioni di pericolo per la pubblica sicurezza, c'è il rischio che venga avviata dal Questore la procedura per la revoca definitiva della licenza di somministrazione.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2024 alle 18:23 sul giornale del 15 maggio 2024 - 968 letture






qrcode