contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: Giunta in piazza, tra le richieste l'intitolazione una strada a Don Mariano Montali. FalComics, cambia la sosta

2' di lettura
808

C'è anche una raccolta di firme per intitolare una via o una piazza a Don Mariano Montali, storico parroco di Castelferretti, tra gli argomenti trattati nella mattinata di oggi, sabato 18 maggio, durante la Giunta in piazza.

L'iniziativa, organizzata dall'amministrazione comunale, ha avuto lo scopo di instaurare un dialogo diretto tra il sindaco Stefania Signorini, gli assessori e i cittadini, che hanno avuto l'opportunità di sottoporre alla Giunta i loro suggerimenti e le loro problematiche. Tra i suggerimenti c'è stato appunto quello di ricordare in maniera solenne Don Mariano, che fu parroco di Castelferretti tra il 1908 e il 1935. il suo nome è legato alla fondazione della storica Banca di Castelferretti, oggi BCC, al rilancio e al potenziamento dell'oratorio e a molte attività sociali che si erano intensificate durante la prima guerra mondiale. A favore dell'intitolazione si sono espressi numerosi cittadini con una raccolta di firme.

Tante le questioni sottoposte al sindaco Signorini, alla vice Valentina Barchiesi e agli assessori Raimondo Baia, Romolo Cipolletti, Marco Giacanella e Ilenia Orologio. Tra i disagi segnalati, l'organizzazione della sosta durante FalComics. Proprio alla luce dei suggerimenti raccolti questa mattina l'amministrazione comunale emanerà un'ordinanza in base alla quale, durante il periodo della manifestazione compreso quello degli allestimenti, tutti i possessori di permessi residenti di ogni zona a pagamento potranno liberamente parcheggiare in tutti gli stalli blu di Falconara.

Si è parlato anche di manutenzione del verde, di cura dei parchi pubblici e degli arredi, Alcuni hanno richiesto l'abbassamento dei limiti di velocità in alcune strade del centro. Un cittadino ha poi segnalato l'abitudine di abbandonare i rifiuti, da parte di persone di passaggio, nei cassonetti della zona centro nord e si valuterà il posizionamento di una fototrappola.

Un'altra segnalazione ha riguardato le cattive condizioni di mantenimento dell'ex caffè Bedetti. Sono inoltre arrivate proposte di organizzare eventi socio culturali anche con scopi benefici con il sostegno del Comune.

"Siamo convinti - dicono sindaco e assessori - che il confronto civile e costruttivo tra amministratori e cittadinanza sia da sempre lo strumento più importante per gestire al meglio, insieme, la nostra amata città".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2024 alle 15:00 sul giornale del 20 maggio 2024 - 808 letture






qrcode