contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Inaugurato il Villaggio della Salute, due giorni di visite ed esami gratuiti in Piazza Pertini

6' di lettura
706

Inaugurato oggi (18 maggio) ad Ancona il Villaggio della Salute, la maxi struttura con oltre 25 ambulatori per visite e screening gratuiti, allestita in Piazza Pertini.

La due giorni dedicata alla salute della popolazione adulta e pediatrica, rientra nell’ambito di ‘Prevenzione in Azione’, l’iniziativa promossa dalla Fondazione Azienda Ospedaliero Universitaria delle Marche, in collaborazione da quest’anno con la Fondazione Ospedale Salesi Onlus, e patrocinata da Regione Marche, Azienda Ospedaliero Universitaria delle Marche, Università Politecnica delle Marche, Comune di Ancona, Provincia di Ancona, Opere Caritative Francescane - Ancona CheckPoint, Ordine dei Medici Chirurghi della Provincia di Ancona, Lega Navale Italiana, con la compartecipazione del Consiglio Regionale - Assemblea Legislativa delle Marche.

A tagliare il nastro, alla presenza dei rappresentanti delle Istituzionali locali e regionali, e delle autorità civili e militari, sono state le due presidenti delle Fondazioni Ospedaliere: la Presidente della Fondazione Ospedale Salesi Onlus e Direttore Amministrativo dell’Azienda Ospedaliero Universitaria delle Marche, Cinzia Cocco, e la Presidente della Fondazione Ospedaliero Universitaria delle Marche, Marisa Carnevali.

La due giorni, 18 e 19 maggio. Si propone di accendere i riflettori su salute e prevenzione attiva. Numerose e tutte importanti per la salute e il benessere di bambini, donne, adulti e anziani, le specialità presenti all’interno del Villaggio: prevenzione cardiologica, cerebro-vascolare, allergologia, medicina riabilitativa, dermatologia, oculistica, controllo dell’osteoporosi e della tiroide, odontostomatologia, chirurgia plastica, oncologia, gastroenterologia, stato nutrizionale, otorinolaringoiatria, consulenza sui disturbi dell'alimentazione in età evolutiva, malattie infettive pediatriche, senologia, pneumologia, ostetricia e ginecologia, pediatria, clinica pediatrica, ortopedia adulta e pediatrica, chirurgia pediatrica, immunologia clinica, screening delle malattie rare.

“La prevenzione è fondamentale per il benessere di tutte le persone, a prescindere dall’età – spiega Carnevali – Purtroppo la sensibilità del pubblico alla prevenzione attiva è scesa molto a causa della pandemia. Per questo, le ultime edizioni di Prevenzione in Azione, soprattutto questa del 2024, hanno avuto uno slancio particolare nell’andare incontro al pubblico. L’orgoglio più grande, oggi, è di essere arrivati nel centro di Ancona per poter coinvolgere e sensibilizzare il maggio numero di persone”.

“Siamo orgogliosi di questa iniziativa che ci vede protagonisti nella prevenzione della salute – dichiara Cocco - La Fondazione Salesi con i suoi professionisti ogni giorno è al fianco dei bambini malati, ricoverati presso il Dipartimento Materno Infantile dell’Azienda Ospedaliero Universitaria delle Marche, con tanti progetti e attività che cercano di rendere meno traumatico il ricovero in ospedale sia per i piccoli pazienti che per le loro famiglie. Inoltre – spiega -, riveste una grande importanza anche l’attività svolta dalla Fondazione a favore delle donne di qualunque età e delle neomamme, con numerosi progetti che spaziano dalla ricerca scientifica alla prevenzione dei tumori”.

“Prevenzione in Azione è un evento ormai consolidato che ottiene sempre grande attenzioni dal territorio – sottolinea Giorgio Ascoli, Direttore Scientifico della Fondazione Azienda Ospedaliero Universitaria delle Marche – La partnership con la Fondazione Salesi, quest’anno ci ha permesso di andare oltre, portando il messaggio della prevenzione anche verso i più piccoli. L’altra grande novità dell’edizione 2024 è rappresentata dalla maxi struttura allestita a Piazza Pertini, un poliambulatorio estemporaneo che misura oltre 500 metri quadrati, dotato delle più innovative tecnologie per la diagnostica. Gli ambulatori dedicati alla pediatria sono vicini all’ingresso, per evitare attese e lunghe camminate ai più piccoli”.

Il Sindaco di Ancona, Daniele Silvetti, tiene a ringraziare “a nome della città le Presidenti delle Fondazioni Ospedaliere che hanno unito le loro forze per realizzare questo evento socio-sanitario che lancia un segnale forte di vicinanza alla comunità, da parte delle più alte competenze ospedaliere che si aprono così alla città. Ringrazio i medici specialisti che si sono messi a disposizione per questa iniziativa che porta una struttura diagnostica in piena regola in una delle piazze più centrali della città. Non possiamo che essere felici di accogliere il Villaggio della Salute, come abbiamo accolto la Nave della Salute, due iniziative originali che promuovo la prevenzione nell’ottica della salvaguardia della salute dei nostri cittadini”.

La Vice Presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (OMCeO) di Ancona, Dottoressa Anna Campanati, ha portato i saluti del Presidente dei camici bianchi dorici Fulvio Borromei, ringraziando le due Fondazioni Ospedaliere per l’iniziativa. Campanati ha sottolineato “l’impegno” che l’Ordine dei Medici “si è assunto da sempre” nel “promuovere tutte le azioni volte ad incentivare la prevenzione”.

Il Rettore dell’Università Politecnica delle Marche, il Vice Presidente della Giunta Regionale e il Presidente del Consiglio Regionale, hanno tenuto ad inviare un proprio messaggio non potendo presenziare all’iniziativa per altri impegni istituzionali. “Il progetto ha l’obiettivo di sensibilizzare tutta la cittadinanza sull’importanza della prevenzione a qualsiasi età – afferma il Rettore dell’Università Politecnica delle Marche Professor Gian Luca Gregori – Il nostro Ateneo sarà presente grazie alla professionalità di docenti e studentesse e studenti in formazione che accoglieranno le persone fornendo un contributo preziosissimo in termini di prevenzione attiva”.

Esprime apprezzamento per la due giorni di visite e test gratuiti il Vice Presidente della Regione Marche Filippo Saltamartini, Assessore alla Sanità della Regione Marche: “È una iniziativa di grande valore realizzata grazie alla sinergia tra le due Fondazioni Ospedaliere, alla rete tra istituzioni e associazioni e all’apporto fondamentale dei medici specialisti dell’Azienda Ospedaliero Universitaria delle Marche e dell’Ast di Ancona che si sono messi a disposizione al di fuori dell’orario di lavoro per rendere questo importantissimo servizio alla comunità. Ringrazio sentitamente il personale sanitario per l’incessante lavoro svolto nell’ambito di questa iniziativa ed ogni giorno nelle strutture sanitarie, e le due Fondazioni Ospedaliere che con la loro opera contribuiscono in maniera importante a qualificare ulteriormente la nostra sanità”. “La Regione – conclude Saltamartini - sta investendo risorse molto importanti nel potenziamento del Servizio Sanitario Regionale, attraverso nuove assunzioni, dotazioni tecnologiche e telemedicina”.

“Accolgo con grande entusiasmo e profonda stima questa inaugurazione del Villaggio della Salute, iniziativa concreta volta a sensibilizzare la popolazione sull’importanza della prevenzione” dichiara il Presidente del Consiglio Regionale delle Marche, Dino Latini. “Il numero delle visite di prevenzione gratuite presenti presso gli stand è considerevole e tocca ogni aspetto della Salute – aggiunge - A dimostrazione dell’attenzione e dell’impegno delle due Fondazioni per la salvaguardia della salute della comunità marchigiana. Il Consiglio Regionale delle Marche ha voluto fortemente compartecipare alla realizzazione di questa iniziativa perché crede nella prevenzione, investe sulla salute dei cittadini e intende contribuire in maniera seria e concreta a iniziative come queste, che sono importanti e che dovrebbero essere organizzate sempre più spesso, con maggiore frequenza e in tutto il territorio marchigiano. Ringrazio profondamente la Presidente della Fondazione Azienda Ospedaliero Universitaria delle Marche Onlus Marisa Carnevali, la Presidente della Fondazione Ospedale Salesi Cinzia Cocco e tutto il personale medico specializzato, per essersi messi a disposizione del prossimo con grande impegno, dedizione e spirito di solidarietà”.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2024 alle 15:20 sul giornale del 20 maggio 2024 - 706 letture






qrcode