contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Falconara, Baldassini: "Se l’opposizione fa ‘politica circense’, la maggioranza è muta e scalda i banchi"

3' di lettura
458

Il capogruppo di opposizione Baldassini Marco non ci sta e replica alle parole della presidente del consiglio comunale di Falconara Vincenza de Luca.

“Ho voluto partecipare alla conferenza dei capigruppo nonostante impossibilitato a presenziare di persona in quanto fuori città per lavoro e l’ho potuto fare chiamando la collega Laura Luciani al telefono durante la riunione la quale mi ha messo in viva voce per il confronto ‘a distanza’” - “ la presidente De Luca , alla mia domanda se fosse previsto la deroga al regolamento per discutere tutte le sette interrogazioni all’ordine del giorno del consiglio comunale del 16 aprile scorso , mi rispose di no e per questo ho richiesto di rivedere la scaletta per poter discutere le interrogazioni che ritenevo più urgenti e , senza nessuna apparente remora da parte dei capigruppo presenti , la presidente accettò la mia richiesta “, precisa Baldassini

“ Ritengo pertanto le sue dichiarazioni rese alla stampa fuorvianti e fuori luogo , mirate a screditare la mia persona facendone una polemica pretestuosa , ritenendo di aver tenuto un comportamento ‘gravissimo’ voler partecipare da remoto alla conferenza dei capigruppo , cosa peraltro possibile per le riunioni di giunta comunale” sottolinea Baldassini .

Per quanto riguarda le “offese” gratuite ricevute in merito alla “politica circense” , forse il teatrino questa volta lo ha imbastito proprio la presidente stessa che incapace di giustificare le sue mancanze , passa al contrattacco “rigirando la frittata”, cosa che peraltro contraddistingue il loro “ modus operandi “di far politica .

Accusa l’opposizione di ostruzionismo quando invece è ormai dimostrato che i consigli comunali spesso e volentieri hanno il numero legale grazie alla presenza della minoranza in aula , mentre chi fa ostruzionismo durante le riunioni delle commissioni consiliari sono i loro presidenti che, invece di basare il confronto garantendo la massima partecipazione , decidono date e orari a loro piacimento e senza l’accortezza di attendere qualche minuto per l’arrivo di tutti .

“Basta prendere visione delle registrazioni dei consigli comunali accessibili a tutti tramite il sito istituzionale per avere dimostrazione che i 9 consiglieri di maggioranza sembrano scaldare il banco e alzare la mano solo per dovere di allineamento , non intervengono nelle discussioni dei punti all’ordine del giorno se non tramite la loro portavoce , anche il defenestrato Clemente Rossi ,ex assessore all’urbanistica oggi consigliere comunale, escluso dalla giunta Signorini - bis, sembra aver tirato i remi in barca e pensare al suo incarico di consulente dell’assessore regionale Aguzzi e alla campagna elettorale del suo partito nazionale“

Baldassini conclude : “Se da un lato l’assessore Giacanella dichiarò che oggi come oggi i social sono l’opportunità per restare in contatto con la cittadinanza , dall’altro la presidente De Luca sminuisce la stampa locale e dichiara che sui social oggi si parla anche delle previsioni del tempo “ altra contraddizione che regna sovrana all’interno di una maggioranza che vogliono far credere compatta ma che al suo interno ci sono probabilmente rotture e diverse vedute “.

FIRMATO

Baldassini Marco

Capogruppo (VF/RPF/AF)



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2024 alle 10:01 sul giornale del 23 maggio 2024 - 458 letture






qrcode