...

Quando sento parlare del fatto che il Consiglio Comunale costa troppo, mi viene l’orticaria. Mai confondere i costi della democrazia coi costi della politica. Non sono piani confondibili, se si cade nella trappola è la fine della democrazia.


...

"La Orte Falconara è una delle tratte ferroviarie fondamentali per assicurare la connessione tra i due lati dell’Appennino. Sebbene parte del raddoppio della tratta sia già inserito nell’accordo di programma 2016-2021, i progetti stentano a decollare". Così Mauro Coltorti (M5s), presidente della commissione Lavori Pubblici del Senato.


...

"Gli aeroporti di piccole e medie dimensioni e le compagnie che vi lavorano continuano a soffrire. Il Covid ha azzerato i voli e i player del trasporto aereo stentano a riprendere quota tra vincoli di distanziamento, calo di viaggiatori e mete". Così il senatore Mauro Coltorti (M5s), Presidente della Commissione Infrastrutture e Trasporti del Senato.







...

Appreso a Capodanno 2020 dal palco di piazza Roma, e di conseguenza dalla stampa, che la nostra città sarà candidata ad essere Capitale Italiana della Cultura per il 2021, a più riprese abbiamo chiesto al Presidente della 5a Commissione Cultura di poter convocare la stessa invitando l'Assessore, quello che con una bottiglia di spumante in mano aveva annunciato questo importante fatto, per riferire i passaggi che hanno portato a questa decisione.


...

Abbiamo appena inviato, a mia firma, una interrogazione a risposta urgente che esporremo nel corso del prossimo Consiglio comunale, con cui chiediamo quanto segue: “In relazione al guasto alla condotta idrica avvenuto il giorno 7 febbraio, chiedo di sapere se sono già state accertate le cause, se esista un piano manutentivo ordinario, se i sottoservizi idrici siano stati interessati da manutenzione in occasione del rifacimento del manto stradale effettuato pochi anni fa”.



...

"Ai primi di gennaio 2020 scadeva il permesso di raffinazione dello stabilimento petrolchimico di Falconara Marittima, subito a nord di Ancona. La presenza di questo impianto ha generato una ampia zona AERCA (Area ad Elevato Rischio di Crisi Ambientale) che si estende alla vicina città e alle città poste nei pressi della foce del fiume Esino". Così Mauro Coltorti (M5s), presidente della commissione Lavori Pubblici del Senato.