...

Dopo l'allarme delle sirene all’alba inizia l’evacuazione della zona rossa. Forze dell’ordine e comune al lavoro per facilitare il lavoro degli artificieri che avranno il delicato compito di rimuovere l’ordigno bellico. La maxi evacuazione interesserà oltre 12mila cittadini. Le immagini dello sgombero, le interviste e i volontari coinvolti oltre che il dispiegamento delle Forze dell'Ordine.


...

Sono stati ufficializzati venerdì, nel corso della riunione in Comune con tutti i dipendenti coinvolti nella gestione della evacuazione di domenica prossima 20 gennaio- riunione presieduta dall'assessore alla Sicurezza e alla Protezione civile, Stefano Foresi - i numeri telefonici del COC- Centro operativo comunale, che sarà attivo dalle ore 4,30 e fino alle ore 13,30 domenica per dare assistenza ai cittadini.


...

L’azienda comunica che in occasione dell’evacuazione della popolazione prevista nella giornata del 20 gennaio 2019, necessaria alla rimozione e disinnesco del residuato bellico rinvenuto in località “Stazione Ferroviaria”, i mezzi di AnconAmbiente non potranno accedere all’interno della “zona rossa”, pertanto sarà sospeso, in tutta la città, il servizio di raccolta differenziata.



...

Il traffico traghetti passeggeri e commerciale e quello mercantile del porto di Ancona domenica 20 gennaio sarà sospeso tutto il giorno per le operazioni di disinnesco dell’ordigno bellico trovato nella zona ferroviaria al quartiere Archi. Tutte le strutture portuali, gli edifici e le imprese, che sono all’interno dell’area con un raggio di 800 metri dal luogo del ritrovamento della bomba, dovranno essere sgomberate.






Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...
Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...