contatore accessi free

Tossicodipendenza e fondazione Exodus: uno spettacolo per riflettere

don antonio mazzi 1' di lettura Ancona 08/04/2008 - Parole, fatti, e uno spettacolo per affrontare con i più giovani i temi e i problemi legati alla droga e alla tossicodipendenza. La Fondazione Exodus di Jesi, presieduta da don Antonio Mazzi, ha promosso il progetto \"UN GIORNO DI PIOGGIA\": teatro itinerante con finalità educative, rivolto agli studenti delle scuole medie superiori della Provincia di Ancona.

Il primo appuntamento è uno spettacolo, in programma oggi, martedì 8 aprile 2008, alle 11 all\'Aula Magna della Facoltà di Ingegneria di Ancona. E\' un lavoro teatrale originale, interamente realizzato dai ragazzi della Comunità. I testi sono il frutto delle loro riflessioni. Le musiche sono di Subsonica, Linea 77, Tiromancino, Il Nucleo, Elisa.


\"UN GIORNO DI PIOGGIA - si legge nella brochure di presentazione - è la storia di un gruppo di ragazzi - come ce ne sono tanti - che si ritrova in una piazza \"qualunque\" a celebrare riti, a ripetere battute, a compiere gesti sempre uguali a se stessi. Ognuno si trincera dietro un \"tipo\", interpreta un ruolo che non gli appartiene, indossa una maschera per nascondersi. Un bel giorno viene a piovere: una pioggia battente, abbondante - una sorta di moderno diluvio. La pioggia restituisce verità: è come se rimettesse i \"superstiti\" ai nastri di partenza, dando loro una nuova possibilità di costruire qualcosa di importante, capace di resistere alle prove della vita\".


Alla rappresentazione seguiranno un incontro-evento con don Mazzi a fine mese e la presentazione di un libro di franco Taverna. Tutte le iniziative sono realizzate con la collaborazione dell\'Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Ancona, della Provincia, dei Comuni di Chiaravalle, Fabriano, Falconara, Jesi, Loreto e dell\'Università Politecnica delle Marche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 08 aprile 2008 - 1314 letture

In questo articolo si parla di ancona, spettacoli, comune di ancona, don antonio mazzi





logoEV
logoEV
logoEV