contatore accessi free

Sopralluogo all\'ex convento San Francesco

1' di lettura Ancona 09/04/2008 - Lo stemma scolpito presente all\'interno dell\'ex convento di San Francesco è stato trasferito ieri nei locali dell\'assessorato alla Cultura del Comune di Ancona in via Fanti, dove sarà conservato, ripulito e studiato.

La decisione, motivata dal valore iconografico della scultura, che rappresenta un guerriero a cavallo simile a quello presente sullo stemma della città, è stata presa questa mattina nel corso di un sopralluogo all\'ex convento, al cui interno si trova attualmente una serie di testimonianze storico-architettoniche, da porre al vaglio delle competenti Soprintendenze.


Questi ulteriori reperti, si è stabilito sempre in mattinata, saranno ripuliti e poi messi a disposizione degli esperti per lo studio e la valutazione. Prosegue, contemporaneamente, l\'opera di pulitura e di messa in sicurezza dello stabile, al quale attualmente è stato interdetto l\'accesso con un cancello. Nei prossimi giorni Anconambiente provvederà alla ripulitura e il locale sarà ulteriormente messo in sicurezza nella parte alta con la chiusura delle finestre.


Al sopralluogo hanno preso parte l\'assessore ai lavori pubblici Sandro Simonetti e l\'assessore alla Cultura Pierluigi Fontana, insieme con l\'ingegnere capo Gilberto Martinelli, i competenti tecnici e dirigenti comunali, della Soprintendenza archeologica e di quella ai Beni architettonici e il nucleo operativo (per i beni archeologici) dei Carabinieri.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 09 aprile 2008 - 1244 letture

In questo articolo si parla di cultura, ancona, comune di ancona





logoEV
logoEV
logoEV